Italia

AULA, Seduta 403 – In Aula la riforma del Terzo settore

Roma. AULA, Seduta 403 – In Aula la riforma del Terzo settore
ODG | Resoconto Stenografico | Resoconto Sommario

Nella parte antimeridiana della seduta si è svolta la discussione generale del disegno di legge recante Delega al Governo per la riforma del Terzo settore, dell’impresa sociale e per la disciplina del Servizio civile universale (C. 2617-A ) e delle abbinate proposte di legge: Maestri ed altri; Bobba ed altri; Capone ed altri (C. 2071-2095-2791).

Nella parte pomeridiana è stata respinta la questione pregiudiziale di costituzionalità presentata ed è quindi proseguito l’esame del medesimo disegno di legge.

Successivamente si è proceduto alla assegnazione a Commissioni in sede legislativa della proposta di legge n. 219 (vedi allegato).

Alle ore 15 ha avuto luogo lo svolgimento di interrogazioni a risposta immediata sui seguenti argomenti: problematiche e iniziative relative al decreto del Ministro della salute dell’8 agosto 2014 in materia di certificati medici per l’attività sportiva non agonistica (Molea – SCpI); tempi per l’adozione dei decreti attuativi della direttiva europea n.62/2011 in materia di vendita e acquisto di farmaci attraverso siti web autorizzati (Dorina Bianchi – AP); orientamenti ed eventuali iniziative del Governo in merito all’introduzione di una disciplina volta a regolamentare il “fine vita” (Nicchi – SEL); chiarimenti in merito alla presentazione della relazione del Ministro della salute sull’attuazione della legge n. 194 del 1978 in materia di tutela sociale della maternità ed interruzione volontaria della gravidanza (Bechis – Misto);

chiarimenti in merito all’importazione, detenzione e manipolazione per uso di ricerca di materiale infetto da agenti patogeni, con particolare riferimento alla sperimentazione sulla coltura della vite (L’Abbate – M5S); chiarimenti ed iniziative in ordine alle autorizzazioni di alcune varietà di vite resistenti alle malattie (Gigli – PI-CD); intendimenti in merito alla riforma complessiva della professione di guida turistica e all’affidamento dei servizi aggiuntivi presso i siti museali, alla luce del recente decreto ministeriale del 29 gennaio 2015 (Grimoldi – LNA); tempi e modalità della annunciata collaborazione con la Consip in relazione allo svolgimento dei servizi aggiuntivi presso i siti museali (Piccoli Nardelli – PD); iniziative volte alla tutela e alla valorizzazione degli immobili di interesse storico-artistico di proprietà di Eur spa, in relazione al prospettato piano di alienazione (Rampelli – FdI-AN); iniziative volte a garantire piena trasparenza in merito ai contratti derivati stipulati dallo Stato italiano (Brunetta – FI-PdL).

Per il Governo sono intervenuti il Ministro della salute Beatrice Lorenzin, il Ministro delle politiche agricole, alimentari e forestali Maurizio Martina, il Ministro dei beni e delle attività culturali e del turismo Dario Franceschini e il Ministro dell’economia e delle finanze Pier Carlo Padoan.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico