Esteri

Spionaggio alla Casa Bianca, hacker russi leggono le mail di Obama

Washington – Un gruppo di hacker russi sarebbe riuscito a leggere e-mail non classificate del presidente americano Barack Obama. A renderlo noto il New York Times che citaun rappresentate dell’amministrazione, secondo il quale le mail sono state lette lo scorso anno, durante un’intrusione nella rete di computer della Casa Bianca.

Gli hacker, però, non sarebbero riusciti a penetrare nel sistema del Blackberry di Obama ma negli archivi delle mail del personale della Casa Bianca, con cui il presidente ha contatti regolarmente.

Le reti protette, quelle classificate, non hanno subito alcuna intrusione ma – afferma il NYT– in molti casi le mail non classificate contengono più informazioni sensibili, includendo scambi con diplomatici, programmi e anche dibattito politico.

Non è chiaro il numero di mail alle quali gli hacker hanno avuto accesso né il loro contenuto. La gravità dell’intrusione dello scorso anno è stata subito riconosciuta, con i responsabili alla sicurezza informatica che si sono riuniti quotidianamente per settimane per cercare di risolvere il problema e capire come rendere la rete più sicura.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Aversa, De Cristofaro respinge accuse su Eav, buche e luminarie: "Facciamo fatti nel rispetto delle norme" - https://t.co/Wn6kqhMTOC

Trentola Ducenta, trasferimento mercato: per opposizione c'è rischio sospensione e spreco denaro pubblico - https://t.co/77F2Pr6WGy

Aversa, cena di beneficenza alla Salumeria del Seggio con lo chef Gaetano Torrente - https://t.co/1MqrCe3HSz

Aversa, “La politica che serve”: incontro alla Maddalena di Millennials e associazioni https://t.co/eoHmUx4HAK

Condividi con un amico