Home

Roma, sequestro per 15 milioni ai costruttori Capriotti

Roma – I finanzieri del comando provinciale della Guardia di finanza di Roma hanno eseguito un nuovo sequestro di beni nei confronti di tre esponenti della famiglia di costruttori edili Capriotti, Enzo e i due figli Angelo e Roberto, già indagati per reati di bancarotta fraudolenta documentale e patrimoniale e in arresto dal mese di agosto 2014.

l sequestro di beni è pari a 15 milioni di euro. Tra questi ci sono immobili di lusso, dislocati in località di prestigio in Italia ed all’estero, come ad esempio fabbricati a San Felice Circeo, ad Arcidosso, a Sant’Anatolia di Narco, 4 appartamenti a Miami beach e uno a Rio De Janeiro in Brasile, nonché una sala bingo operante nel settore dei giochi e delle scommesse, vicino piazza Bologna, a Roma. Sequestrati anche il capitale sociale e il patrimonio di 19 imprese.

L’attività, che fa seguito agli arresti di agosto e ai sequestri di ottobre dello scorso anno, porta a oltre 75 milioni di euro l’ammontare dei beni sequestrati ai Capriotti, tra cui anche una lussuosa barca a vela, denominata ‘Rubin lady’, una villa di 26 vani nel parco nazionale del Circeo con accesso diretto al mare e oltre 30 milioni di euro tra conti correnti e rapporti fiduciari.

L’ultimo sequestro eseguito dalle fiamme gialle del nucleo di polizia tributaria di Roma si colloca nel contesto di una misura di prevenzione disposta dal locale tribunale a seguito di proposta avanzata dalla procura della Repubblica della capitale e si fonda sull’assunto che la ricchezza accumulata dai tre imprenditori capitolini sia frutto di attività criminose e sia sproporzionata rispetto ai redditi dichiarati. A capo delle attività di famiglia, secondo le accuse, viene ritenuto Angelo Capriotti, responsabile principale delle operazioni infragruppo e delle numerose distrazioni che avevano poi portato alla bancarotta fraudolenta nell’ambito del fallimento della Sie Costruzioni Generali Spa.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico