Home

Rissa CasaPound-centro sociale, 16 arresti a Cremona

Cremona – La polizia di Cremona ha arrestato quattro persone e notificato gli arresti domiciliari ad altre 12 tra appartenenti a CasaPound e al centro sociale Dordoni.

Le accuse sono di rissa aggravata e per due degli arrestati di tentato omicidio. Negli scontri, avvenuti a gennaio alla fine della partita Cremonese-Mantova, l’antagonista Emilio Visigalli è finito in coma dopo essere stato colpito con una spranga e poi con calci e pugni.

Le indagini della Polizia di Stato, con intercettazioni telefoniche e ambientali, hanno permesso d’identificare praticamente tutti i partecipanti alla violenta rissa, di raccogliere numerosi elementi per identificare gli autori del pestaggio di Visigalli e di ricostruire l’esatta dinamica dei fatti.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico