Home

Napoli, torna il “Gran Premio Lotteria” all’ippodromo di Agnano

Napoli – Domenica 3 maggio, dalle ore 11.30, torna a Napoli il Gran Premio Lotteria numero 66, tra le più antiche ed amate competizioni europee di trotto, con la formula unica delle 3 batterie, finale e consolazione.

Una corsa di lunga tradizione nata nel 1947: da Birbone a Tornese a Une de Mai e The Last Hurrah, grandi cavalli, e grandi guidatori come Ugo Bottoni, “l’ammiraglio del trotto”, e Vivaldo Baldi, nomi che hanno scritto la storia dell’ippica.

Oggi, a distanza di decenni, il Lotteria non ha mai perso il suo fascino, anzi, continua a richiamare grande partecipazione di pubblico, in quel cratere incantevole di Agnano che abbraccia l’ippodromo, circondato da ettari di verde.

In 40 mila, infatti, hanno assistito la scorsa settimana alla Lungomare Trot Race, la corsa dimostrativa di cavalli organizzata in via Caracciolo dai dirigenti di Agnano per lanciare il gran premio ippico del 3 maggio.

Un evento mai visto in Italia finora. Con il patrocinio di Mipaaf, Regione Campania, Comune di Napoli, Città Metropolitana di Napoli e Azienda Autonoma di Soggiorno, Cura e Turismo di Napoli, ed organizzato dalla Ippodromi Partenopei che gestisce l’impianto di via Raffaele Ruggiero, il Lotteria è una delle 4 prove del Grande Slam Master Uet (Union Européenne du Trot) insieme al Prix d’Amérique (Parigi), all’Oslo Gran Prix e all’Elitlopp di Stoccolma.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Aversa, De Cristofaro a opposizione: "Nostri successi sotto gli occhi di tutti". E annuncia accordo per Mercatino Natalizio - https://t.co/DGSf6YVS3l

Maddaloni, ruba materiale ferroso in area sequestrata vicino stadio: arrestato - https://t.co/4Ay41QD1Wx

Napoli, "I Ciechi di Santa Lucia" in scena per "Quartieri di Vita" - https://t.co/jFddbU0I73

Napoli, i 40 del Servizio Sanitario Nazionale: medici discutono di qualità dei servizi - https://t.co/8c6iLc9zKF

Condividi con un amico