Home

Misha Barton denuncia la madre: “Mi ha derubata”

Quando si tratta di Misha Barton i guai giudiziari sono sempre dietro l’angolo. Sì perché ora l’attrice ha denunciato la madre con l’accusa di averle portato via i soldi guadagnati all’inizio della sua carriera. L’attrice, saltata alla ribalta con il ruolo in “The O.C.” ha lamentato con i propri legale di aver subito una perdita che ammonta a 7,8 milioni di dollari.

La madre della Borton Nuala Quinn, che caratterizza la vita della giovane non solo sotto il profilo personale ma anche professionale essendo sua manager, è stata giudicata “una madre avida e falsa”, come si legge dai documenti presentati in tribunale dalla Barton, che sostiene di essere stata buttata fuori dalla sua villa di Beverly Hills e di essere stata ingannata in merito ai compensi del suo ultimo film “The Hoarder”, in uscita quest’anno. La Barton sostiene che la madre l’abbia cacciata dalla villa comprata con i guadagni accumulati dall’attrice negli anni e costata 7,8 milioni di dollari. Misha sostiene inoltre che la donna abbia usato il suo nome per creare una linea di borse e aprire una boutique a Londra senza versarle alcun profitto.

Il legale della Barton, Alex Weingarten, ha dichiarato alla rivista People che “la signora Nuala si sarebbe approfittata della figlia, facendole da manager pur non avendo né esperienza né alcun titolo per ricoprire quel ruolo”. Per avvalorare la tesi della sua assistita, l’avvocato ha presentato alcuni documenti che certificano come nell’ultimo decennio, la signora Naula e il padre della 29enne attrice, Adam Marsden-Barton, non abbiano mai lavorato se non alle dipendenze della figlia.

La carriera di Mischa Barton, iniziata quando l’attrice aveva solo 9 anni, è esplosa proprio dieci anni fa con la serie tv The O.C.. Il successo del teen drama trasmesso nel nostro Paese da Italia 1, la travolse al tal punto da farla finire in un ospedale psichiatrico. La Barton, che iniziò a recitare nella serie nel 2003 per uscirne tre anni dopo, ebbe problemi di droga e nel 2007 fu arrestata mentre guidava con la patente scaduta in stato d’ebbrezza. In quell’occasione fu trovata anche in possesso di marijuana. Dopo The O.C., la Barton ha preso parte a una dozzina di film di scarso successo.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico