Home

Milano, Pd regala biglietti Expo a nuovi iscritti al partito. Grillo: “Due pacchi al prezzo di uno”

Milano – Il Pd cerca di accaparrarsi nuovo iscritti al partito milanese promettendo in cambio biglietti Expo e Grillo attacca.

“Me l’hanno segnalato, ma non ci ho creduto – scrive su Facebook il leader 5 stelle – Così stamattina ho aperto il sito del Pd. Ora spanciatevi dalle risate. E’ tutto assolutamente vero! E’ nel loro sito ufficiale. Belìn son fantastici!”.

Si perchè il sito dei dem milanesi presenta sulla home page una vera e propria offerta: “Il Pd è l’unico partito a Milano ad essere rivenditore ufficiale dei biglietti per Expo 2015, questo perché crediamo fortemente nel successo della manifestazione e vogliamo, come è nel nostro dna, metterci a disposizione della città anche in questa importante occasione. Vogliamo che tanti milanesi visitino Expo. Per questo abbiamo deciso di acquistare e rivendere i tagliandi ai nostri iscritti con una promozione dedicata. E per i giovani under 30, che si iscriveranno al Partito democratico di Milano, un’opportunità in più: con 25 euro riceveranno tessera 2015 e un biglietto per visitare Expo”.

Il post di Grillo, intitolato “Tessera Pd e biglietto Expo: due pacchi al prezzo di uno”, deride l’accaduto. “Pd science fiction (ooh ooh ooh) double feature – scrive ancore l’ex comico – Il pd ha perso 400.000 iscritti in un anno, gliene sono rimasti 100.000. Per promuovere il tesseramento hanno avuto un’idea geniale: compra la tessera pd e ti diamo il biglietto per entrare gratis a expo. Due pacchi al prezzo di uno”.

“Venghino siori venghino! – prosegue – dopo il successo strepitoso dell’abbinata tessera Pd – unità (fallita), ora arriva tessera pd – Expo. La sfiga ci vede bene, il Pd ancora meglio. Una curiosità: quanti biglietti Expo ha acquistato il Pd? E’ solo una pessima idea o è un modo per gonfiare il numero dei biglietti venduti che si prevede sarà irrisorio?”.

Allegando poi il link del sito del Pd, conclude: “Leggetelo, ne vale la pena per passare una giornata serena”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico