Esteri

Isis, distrutti i monumenti dell’antica città di Hatra

Al-Raqqa – Nelle mani dell’Isis cade anche l’antica città di Hatra, i miliziani hanno diffuso un video dove vengono riprese alcune scene dove molti dei monumenti della città, fondata dalla dinastia seleucide conseguentemente all’occupazione di Alessandro Magno nel III secolo avanti Cristo, vengono distrutti a picconate e a colpi di Kalashnikov.

Già nei mesi scorsi la furia iconoclastica dello Stato Islamico si è abbattuta su diversi siti archeologici e artistici iracheni. Per giorni erano infatti circolate le scandalose immagini della distruzione della città di Nimrud, antica capitale assira, e quelle dei manufatti e delle statue del museo archeologico di Mossul.

Non e’ la prima volta che la furia iconoclasta dell’Isis si abbatte sul patrimonio archeologico e artistico dell’Iraq. I miliziani si erano già accaniti contro l’antica capitale assira Nimrud e, in un video diffuso a febbraio, avevano distrutto i manufatti e le statue del museo di Mosul, rivelatesi poi delle semplici copie.

La città di Hatra cade nelle mani distruttive dei guerriglieri dopo millenni di storia che l’hanno vista restare in piedi dopo numerosi assedi come quelli romani di Traiano e di Settimio Severo.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico