Home

Guardia di Finanza: 4,1 miliardi di frodi e sprechi nel 2014

Roma – Lo scorso anno le Fiamme gialle hanno scoperto oltre 8mila evasori totali e 13mila responsabili di reati fiscali. Sono alcuni dei dati contenuti nel Rapporto annuale 2014 della Guardia di Finanza. Dal rapporto emerge, inoltre, che nel 2014 la Gdf ha sottratto alla criminalità organizzata beni per 4 miliardi di euro.

Danni erariali e frodi sono costati allo Stato nel 2014 per mancati introiti 4,1 miliardi. Per “danni erariali” relativi alla pubblica amministrazione vengono segnalati 2,67 miliardi. Le frodi per prestazioni sociali agevolate e ticket sanitari sono state pari a 6 milioni, quelle nella spesa sanitaria 141 milioni e per quella previdenziale 113.

Le frodi “nella richiesta di incentivi nazionali” sono state pari a 618 milioni. Di circa 666 milioni le frodi sui fondi europei. Le persone denunciate per reati contro la pubblica amministrazione sono state 3.745 e 229 quelle arrestate.

La Guardia di Finanza, nel 2014 ha denunciato 933 persone, 44 delle quali arrestate, nell’ambito di inchiesta su irregolarità negli appalti pubblici. Gli interventi sono stati complessivamente 210 e il valore degli appalti nel mirino è stato di 4,6 miliardi; quasi 1,8 miliardi le somme “oggetto di assegnazione irregolare”.

Nel 2014 le Fiamme gialle impegnate in attività anticontrabbando hanno sequestrato 201.336 chili di sigarette, 755.784 merci e prodotti d vario tipo e 1.238 mezzi terrestri e navali. Sul fronte della lotta alle frodi in materia di accise e di altre imposte indirette su produzione e consumi, sono stati effettuati 3.409 interventi e sequestrati 5.068.192 prodotti.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico