Esteri

Francia sotto shock: bambina violentata e uccisa, fermato un sospetto

Calais – Tragedia in Francia dove una bambina di 9 anni è stata violentata e uccisa. La piccola era stata rapita lo scorso mercoledì nel giardino della propria abitazione. Il rapitore avrebbe approfittato di un momento di distrazione della madre della bimba per portarla via.

Il suo corpicino senza vita e nudo è stato rinvenuto in un bosco a Calais, nel nord della Francia. I primi accertamenti riferirebbero che la vittima è stata stuprata prima di essere strangolata.

La madre della piccola, la 43enne Dorothe, ha raccontato agli inquirenti che, prima di essere rapita, Chloè stava giocando nel giardino di casa. La donna avrebbe riferito di essere rientrata pochi minuti nell’abitazione per cambiare i pannolini agli altri due figli di 4 e 5 anni. Quando è tornata fuori, ha visto l’auto che fuggiva con Chloè all’interno.

Fermato un sospetto: un 38enne di nazionalità polacca che possiede un’auto rossa proprio come quella su cui è stata vista la bambina prima di scomparire.

L’uomo era ubriaco. In passato aveva compiuto furti e violenze e nel 2010 era stato condannato a 6 anni di carcere e a non rimettere più piede nella zona.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico