Italia

Europa oltre la crisi

Roma – EVENTO – Conferenza Presidenti Parlamenti Ue con Grasso e Boldrini

La necessità di individuare risposte innovative alla crisi, per una crescita economica sostenibile e duratura; la garanzia dell’effettivo rispetto dei diritti fondamentali e della dignità della persone; l’esigenza della massima trasparenza nei negoziati sui trattati commerciali internazionali; il contributo che in tutte queste fondamentali questioni può essere fornito dai Parlamenti. Sono questi i temi al centro della Conferenza dei Presidenti dei Parlamenti dell’Unione europea, che si tiene nell’Aula di Montecitorio, il 20 e 21 aprile.

Lunedì, dopo la sessione introduttiva con i saluti dei Presidenti della Camera e del Senato, Laura Boldrini e Pietro Grasso, la sessione dedicata all'”Europa oltre la crisi” è stata aperta dall’economista Usa Jeremy Rifkin. Del “Continente della libertà, della solidarietà e della sicurezza” ha parlato nel pomeriggio, tra gli altri, Morten Kjaerum, ex direttore dell’Agenzia europea dei diritti fondamentali.

Ad inizio dei lavori, la Presidente Boldrini ha invitato i partecipanti alla Conferenza a osservare un minuto di silenzio in ricordo delle vittime del naufragio nel Mediterraneo avvenuto la notte tra il 18 e il 19 aprile.

Martedì mattina ci si occupa del ruolo che i Parlamenti Ue possono svolgere nei negoziati commerciali in corso, dal Tisa al Ttip, sui quali la società civile avanza una forte domanda di trasparenza: ad aprire la sessione è Martin Schulz, Presidente del Parlamento europeo, ed interviene anche Pascal Lamy, già direttore del Wto.

Trenta i Presidenti dei Parlamenti nazionali che hanno fin qui assicurato la loro presenza all’appuntamento annuale più importante d’Europa a livello parlamentare.

La Conferenza viene trasmessa in diretta anche sul canale satellitare.

Condividi con un amico