Home

Cosenza, uccide il padre e va a dormire: confessa l’omicidio al risveglio

Castrovillari – E’ sotto shock la comunità di Castrovillari, in provincia di Cosenza, dove un uomo ha ucciso suo padre ed è andato a dormire. Franco Saraceni, 50 anni, avrebbe confessato l’omicidio solo al suo risveglio.

In base a quanto riferito da fonti locali sembrerebbe che l’uomo avrebbe raccontato dell’uccisione solo giovedì mattina quando si sarebbe recato in ospedale per farsi curare le ferite provocate dalla colluttazione con il genitore.

Quando i medici gli avrebbero chiesto come si era fatto male, lui avrebbe raccontato di aver ucciso il padre, Carmine Saraceni di 80 anni.

Avvertiti immediatamente i militari dell’Arma che giunti nell’abitazione hanno rinvenuto il corpo senza vita dell’uomo. Sul luogo della tragedia erano presenti i carabinieri della compagnia di Castrovillari, coordinati dal capitano Antonio Leotta.

L’assassino, posto in stato di fermo, è affetto da problemi mentali. Già in passato avrebbe tentato di suicidarsi.

 

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico