Home

Bologna, morti in strada per overdose. Procuratore: “La strage continua”

Bologna – Sono deceduti in strada probabilmente per overdose, a Bologna, nella notte tra mercoledì e giovedì, due uomini. Si tratta di un 48enne romano che viveva da tempo nella città emiliana e di un 35enne di origini spagnole. 

Il primo corpo è stato rinvenuto nei giardini Fava, nel centro città. Accanto al cadavere è stata rinvenuta una siringa che ha fatto pensare che possa trattarsi di overdose da eroina bianca.

L’uomo spagnolo invece si era accasciato in vicolo de Facchini, dove non si sarebbe più ripreso.

“La strage continua – ha detto il procuratore aggiunto di Bologna, Valter Giovannini – nonostante l’impegno delle forze dell’ordine e della Procura, e non cesserà fino a quando gli assuntori non capiranno che l’eroina bianca non è “buona”, come si dice in gergo, ma uccide”. 

Le morti per droga sono in numero crescente nella città bolognese soprattutto tra i giovanissimi. Una piaga sempre più “difficile da combattere”, ha sottolineato il procuratore.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico