Cesa

Slow Food, gli studenti universitari di Bra ospiti della Pro Loco

Cesa – Piccole produzioni, luoghi del gusto, metodi storici di lavorazione, artigianato, identità culturali e territoriali. Sono questi i patrimoni di studio che gli studenti dell’Università di Scienze Gastronomiche di Bra accompagnati dai loro docenti, andranno a conoscere e riconoscere nel percorso di promozione dei territori che farà tappa anche a Cesa in collaborazione con la Pro Loco e la condotta aversana-atellana di Slow Food presieduta da Nicola Migliaccio.

Sarà compito proprio della Pro Loco orientare questo gruppo di studenti, che si candidano ad essere i futuri esperti della enogastronomia, pronti a lasciarsi conquistare dal gusto e dalla identità della Terra di Lavoro.

In particolare il gruppo della Pro Loco mostrerà loro la vite maritata al pioppo, vero monumento di archeologia vegetale e ricchezza naturale del patrimonio dell’agro atellano-aversano, tenuto in vita dal sacrificio, dalla dedizione e dalla sapienza dei contadini laboriosi nonché illustrerà il lavoro ventennale che l’associazione svolge per la tutela dell’Alberata Aversana e la salvaguardia della produzione del Vino Asprinio. Non mancherà un momento di piacevole gusto con l’assaggio della “Dolce Bufala”, creazione dello chef aversano Nino Cannavale a base di mozzarella di bufala aversana.

“Si aggiunge un ulteriore tassello importante nel mosaico del lavoro della Pro Loco. – afferma il presidente Michele Autiero – Ospitare nel nostro paese una rappresentanza dell’Università di Scienze Gastronomiche di Bra, dopo l’esperienza di qualche settimana fa con la scolaresca di Busto Arsizio, è per noi motivo di orgoglio anche perché vuol dire che il lavoro svolto da anni sta prendendo sempre più piede oltre regione. Per noi è fondamentale la sinergia con altre associazioni di categoria e, soprattutto, siamo orgogliosi che Cesa sia riconosciuto come il baricentro per la promozione e la tutela della Vite Maritata al Pioppo e del Vino Asprinio”.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Aversa, De Cristofaro respinge accuse su Eav, buche e luminarie: "Facciamo fatti nel rispetto delle norme" - https://t.co/Wn6kqhMTOC

Trentola Ducenta, trasferimento mercato: per opposizione c'è rischio sospensione e spreco denaro pubblico - https://t.co/77F2Pr6WGy

Aversa, cena di beneficenza alla Salumeria del Seggio con lo chef Gaetano Torrente - https://t.co/1MqrCe3HSz

Aversa, “La politica che serve”: incontro alla Maddalena di Millennials e associazioni https://t.co/eoHmUx4HAK

Condividi con un amico