Caserta Prov.

Pd Caserta, in 58 contro Vitale: “E’ in minoranza”

CasertaIl voto dell’assemblea provinciale del Pd di Caserta conferma inequivocabilmente il dato politico manifestatosi dallo scorso novembre: il segretario Vitale è in minoranza.

Questa situazione nasce dalla vicenda Asi e dal conseguente stravolgimento delle modalità di selezione e rappresentanza del Pd oltre che dal tentativo di sovvertire il tradizionale quadro di alleanze. E il voto dell’assemblea, con oltre il 60%, conferma il disconoscimento di tali scelte e la richiesta di dimissioni dei membri in quota Pd nel Cda perché espressione di azioni non condivise, delegittimate e minoritarie. Azioni che qualcuno, in queste ore, potrebbe riproporre per il Consorzio Idrico e altri enti.

Solo il senso di responsabilità alla vigilia di importanti appuntamenti elettorali ci spinge a non essere consequenziali rispetto al voto assembleare. Il Segretario – pur in minoranza – non è al momento in discussione, ma necessita di una squadra aderente alla composizione della nuova Direzione Provinciale. In tal senso, va subito costituito un Ufficio Politico che ne sia espressione fedele, nella piena rappresentatività di tutte le sensibilità.

Analoga responsabilità ci porta ad avanzare una proposta di candidatura del PD alla presidenza della Provincia di Caserta in grado di unificare e facilitare la crescita di consenso necessaria ad una battaglia politica impegnativa e delicata. In tal senso, la figura del Presidente provinciale del Partito, Vincenzo Cappello, presenta ampie garanzie.

Ed ancora, altrettanto urgente risposta intendiamo fornire per la sfida regionale. Forte ed avvertita è infatti l’esigenza di ridare al Partito Democratico un ruolo politico/amministrativo strategico nella nostra provincia e – convinti che il Pd governerà la Campania con il Presidente Vincenzo De Luca – va subito messa in campo una lista forte, credibile sul piano politico, di donne ed uomini in grado di attrarre consenso, ma anche di testimoniare, con le proprie storie personali e politiche, ad un elettorato confuso e disilluso, la nostra serietà rispetto al rinnovamento della politica.

Il medesimo senso di responsabilità, lo stesso sforzo di convergenza che vede condividere questo documento da una tanto ampia maggioranza, ci porta a definire che la lista del PD per le elezioni regionali debba essere espressione di tutte le sensibilità politiche rappresentate nel Partito, in uno alla capacità di rappresentare i territori.

La sfida per le elezioni regionali e provinciali rappresenta così l’avvio di un percorso chiaro attraverso il quale rilanciare il ruolo e la credibilità politica del Partito provinciale, obiettivo che per primi i rappresentati istituzionali ed i dirigenti politici che aderiscono a questo documento, intendono perseguire. 

I rappresentanti istituzionali e politici

Rosaria Capacchione (nella foto), Nicola Caputo, Pina Picierno, Lucia Esposito, Gennaro Oliviero, Dario Abbate, Franco De Michele, Enrico Tresca

Membri della direzione provinciale

1) Giovanna Abbate, 2) Vincenzo Claudio Battarra, 3) Grazia Bergantino, 4) Ilaria Bovenzi, 5) Maria Canzano, 6) Antimo Castaldo, 7) Rosa Castrillo, 8) Carlo Cerrito, 9) Franca Cinotti, 10) Giuliano Cipro, 11) Pala Coen Salmon, 12) Raffale Copertino, 13) Fiorella D’Angiolillo, 14) Felice D’Antonio, 15) Raffaele De Rosa, 16) Mariabrigida Del Monaco, 17) Carmen Della Corte, 18) Giuseppe Delle Curti, 19) Pietro Di Bernardo, 20) Giuseppe Di Cerbo, 21) Raffaele Di Lauro, 22) Rosa Di Nardo, 23) Corrado Freddino, 24) Nicoletta Gentile, 25) Barbara Golino, 26) Luigi Improda, 27) Lidia Leardi, 28) Vincenzo Claudio Letizia, 29) Annamaria Lettieri, 30) Costantino Leuci, 31) Sofia Loffredo, 32) Stefano Masi, 33) Castrese Paragliola, 34) Laura Passaretti, 35) Pasquale Picierno, 36) Mario Romano, 37) Giuseppe Roseto, 38) Roberto Sabatano, 39) Giovanna Sabba, 40)Silvio Sasso, 41) Antonella Scognamiglio, 42) Elena Settembrini, 43) Alessandro Sforza, 44) Raffaele Sgueglia, 45) Gaetano Siero, 46) Patrizia Stabile Aversano, 47) Marinella Stellato, 48) Giuseppe Venditto, 49) Raffella Zagaria, 50) Silvia Zanfardino

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico