Cesa

Nasce “Primavera Cesana” per Enzo Guida sindaco

Cesa – Il circolo Pd, la sezione del Psi, i comitati “Giovani Idee”, “Amici per Cesa” ed “Uniamoci per Cesa”, insieme ad esponenti della società civile hanno dato vita alla coalizione “Primavera Cesana”.

La neonata coalizione, ufficializzata nei giorni scorsi dopo una serie di incontri programmatici, sosterrà la candidatura a sindaco dell’avvocato Enzo Guida, consigliere comunale uscente di opposizione, alle elezioni comunali del prossimo 31 maggio.

“L’intenzione della nostra coalizione – dichiarano i rappresentanti di Primavera Cesana – è di mettere in campo un progetto politico ed amministrativo che scuota questo paese. Dopo circa due anni e mezzo di amministrazione guidata dal sindaco Liguori e le dimissioni anticipate, rimaste ancora senza una valida spiegazione, crediamo che il paese abbia bisogno di una forte terapia di risveglio, per uscire dal torpore e dall’apatia in cui è piombato”.

“Primavera è sinonimo di rinascita, di inizio di una bella e buona stagione. Vogliamo ripartire dalle associazioni culturali e di volontariato, per vitalizzare di nuovo questo paese. Incentivando e valorizzando l’associazionismo, pensiamo che i cittadini si possano riappropriare degli spazi pubblici, per socializzare, stare insieme, crescere e discutere. Bisogna ritornare ad allestire iniziative culturali, far emergere le capacità e i talenti della nostra comunità”.

“Il nostro progetto vuole intercettare la speranza di cambiamento che circola per il paese. Tra gli obiettivi immediati vi è quello di dare una forte accelerata alla definizione del nuovo Piano Urbanistico Comunale (Puc), rimettere in moto il progetto del piano Peep, individuare un’area per lo sviluppo di piccole e medie imprese e per gli artigiani. Altro grande obiettivo è la valorizzazione delle grotte e del vino Asprinio, passando attraverso la tutela e la promozione della zona Arena che potrebbe diventare un Parco Agricolo e di Benessere e fungere da attrattore turistico.”

“Vogliamo dare a Cesa un’amministrazione che onori il mandato popolare per tutti i cinque anni, che sappia essere affidabile per attrarre investimenti pubblici e privati. In questo modo si potranno realizzare progetti importanti, come quello di riutilizzare a favore della collettività la Palestra del fanciullo. La prossima amministrazione comunale dovrà ritornare ad investire fondi a favore delle scuole, dovrà saper essere al fianco dei cittadini bisognosi”.

“Con l’aiuto di tutti, la passione, l’impegno, sapendo che ci attende un compito gravoso che però non ci spaventa, Cesa potrà viveva la sua nuova… Primavera”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico