Cesa

Guida: “Valorizzare commercio e artigianato locale”

Cesa – Tutelare e valorizzare il commercio e l’artigianato locale, approntare misure idonee per raggiungere questi obiettivi. In sintesi questi i punti salienti emersi dall’incontro tra i commercianti, artigiani ed imprenditori locali e i rappresentanti della coalizione Primavera Cesana.

Un momento di confronto, organizzato in vista delle elezioni del prossimo 31 maggio, svoltosi mercoledì sera presso la casa canonica di Piazza De Michele. Da un lato il candidato sindaco Enzo Guida e i rappresentanti della lista civica dall’altro gli operatori economici locali, tra cui una delegazione dell’Unione Commercianti e Artigiani locale guidata dal presidente Rino Oliva, hanno dato vita ad un dibattito serrato e ricco di contenuti. Ad illustrare le finalità dell’iniziativa è stata, in apertura, la coordinatrice del circolo Pd Antonietta De Michele e lo stesso candidato sindaco Guida.

Dopo di che la parola è passata direttamente agli operatori del settore. “Sono soddisfatto di quello che è stato il risultato dell’incontro – spiega Enzo Guida – che doveva servire a comprendere sino in fondo del criticità del settore, capire se alcune proposte già avanzate in passato possono essere utili e recepire i tanti suggerimenti che ci sono pervenuti”.

“Dal confronto sono emersi tanti spunti importanti. Sicuramente – continua Guida – un obiettivo primario sarà quello di mettere in campo una lotta serrata all’abusivismo, per tutelare chi è in regola. Si dovrà istituire la consulta dei commercianti, in modo da creare una sinergia duratura nel tempo tra operatori ed amministrazione, affinché tutte le problematiche possano essere affrontate in maniera tempestiva. L’amministrazione comunale dovrà essere un partner affidabile di chi opera in questi settori, per cui pensiamo di istituire uno sportello che possa fornire informazioni su possibilità di investimento e agevolazioni”.

“Il grande traguardo dovrà essere soprattutto la valorizzazione del centro storico, per rilanciare il commercio. Sicuramente si dovranno apportare modifiche al piano traffico per una nuova viabilità, realizzare parcheggi. Occorrerà agire sul piano dei comportamenti, facendo si che i cittadini siano invogliati ed incentivati ad acquistare presso i negozi locali”.

Affrontato nel corso dell’incontro anche il tema delle tasse. “Da parte nostra – afferma Guida – ci sarà l’impegno ad effettuare una revisione della tassa dei rifiuti per i commercianti affinché sia più equa”.

Emersa anche l’esigenza di individuare una zona Pip per poter allocare gli artigiani e la piccola e media impresa.

“Credo – conclude Guida – che si possa provare insieme a scrivere una nuova pagina per il commercio e l’artigianato locale”.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Aversa, De Cristofaro respinge accuse su Eav, buche e luminarie: "Facciamo fatti nel rispetto delle norme" - https://t.co/Wn6kqhMTOC

Trentola Ducenta, trasferimento mercato: per opposizione c'è rischio sospensione e spreco denaro pubblico - https://t.co/77F2Pr6WGy

Aversa, cena di beneficenza alla Salumeria del Seggio con lo chef Gaetano Torrente - https://t.co/1MqrCe3HSz

Aversa, “La politica che serve”: incontro alla Maddalena di Millennials e associazioni https://t.co/eoHmUx4HAK

Condividi con un amico