Aversa

Giudice di Pace, le associazioni chiedono locali nel Castello Aragonese

Aversa – “Ospitiamo l’Ufficio Circondariale del Giudice di Pace di Napoli Nord nei locali lasciati vuoti dalla Scuola di Polizia Penitenziaria che sono ancora inutilizzati”.

A chiederlo, per porre fine all’attuale grave situazione, le associazioni: A.i.a.f. Delegazione Napoli Nord, A.i.g.a. Napoli Nord, A.La.W. – Associazione Forense Di Diritto Del Lavoro e del Welfare, Associazione Avvocati Del Foro Di Aversa, Associazione Avvocati Frattesi A.a.f., Associazione Avvocati Napoli Nord, Associazione Culturale Dike, Associazione Forense Afragola,. Associazione Forense “Luigi Palumbo” Marano Di Napoli

Nell’accogliere l’invito dei Giudici di Pace dell’Ufficio di Napoli Nord di promuovere iniziative volte a rappresentare al Ministero di Giustizia e ai vari Organi Giudiziari e/o Amministrativi il grave disagio in cui versa l’ufficio, seguito degli incontri, tenutisi nei giorni scorsi, è stato redatto un documento che non si limita alla denuncia, ma contiene anche proposte da inoltrare al Ministero.

“Nell’interesse dell’Avvocatura tutta, – si legge nella nota – anche al fine di evitare incomprensioni e/o tentativi di strumentalizzazione a fini elettorali, si è stabilito di investire dell’iniziativa i Consigli dell’Ordine di Napoli e Santa Maria Capua Vetere, anche per darne maggiore autorevolezza”.

Si tratta di proposte “volte a porre fine all’indecoroso attuale stato di cose, che incide sulla dignità ed efficacia della funzione e sulla propria aspettativa di reddito”.

Nello specifico, gli avvocati di Napoli Nord chiedono che: sia inviato personale amministrativo e/o di cancelleria in numero tale da garantire lo svolgimento delle attività essenziali di cancelleria; sia ultimato quanto prima il trasferimento del soppresso ufficio del GdP di Frattamaggiore, stante la permanenza dei fascicoli, sentenze, decreti ingiuntivi e registri, ancora presso la vecchia sede in Frattamaggiore; l’ufficio del Giudice di Pace di Napoli Nord sia ospitato, provvisoriamente, in una parte del Castello Aragonese, oggi totalmente liberato dalla scuola di Polizia Penitenziaria; siano date rassicurazioni e informazioni circa la definitiva ubicazione e allocazione dello stesso; sia costituito un tavolo tecnico cui partecipino il Capo del Dog o un suo delegato, il Responsabile dell’Ufficio Speciale, i Capi degli Uffici Giudiziari della Corte d’Appello e del Tribunale, il Sindaco di Aversa, il Coordinatore dell’Ufficio del Giudice di Pace, i rappresentanti degli Ordini, per dare una razionale e compiuta risposta al problema dell’Ufficio del Giudice di Pace di Napoli Nord.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Aversa, i "Millennials" incontrano politica e associazioni: "Ora l'officina delle idee" - https://t.co/YLu1yFNDlO

Aversa, buon compleanno Cimarosa! Oggi riapre la casa del genio dell'Opera Buffa - https://t.co/00Hj3KZ0PY

Aversa, un'orchestra scolastica di 200 studenti in concerto al Duomo - https://t.co/vVoNozbznp

Aversa, il corto su Cimarosa di Loris Arduino approda anche in Scozia - https://t.co/ShWP346IpQ

Condividi con un amico