Succivo

Festa della Tammorra, il 1 Maggio appuntamento a Teverolaccio

Succivo – Continua con grande successo la ventesima edizione della Festa della Tammorra. Dopo le tappe di Villa di Briano presso il  santuario della Madonna  e  di Parete, il terzo appuntamento è per il  1 Maggio  al Casale di Teverolaccio nel tenimento del comune di Succivo.

La formula è quella collaudata ampiamente: l’ Associazione Carinaro Attiva cura l’organizzazione generale, il calendario, la comunicazione mentre a livello locale  provvedono le singole associazioni.

Al Casale di Teverolaccio, a fare gli onori di casa è il  Circolo Legambiente Geofilos, Succivo – Terra Felix  che da anni si batte per promuovere una nuova idea di sviluppo per il territorio a nord di Napoli e a sud di Caserta.  Ai piedi della restaurata torre aragonese, all’interno del Casale.

I giovani ambientalisti hanno creato una serie di strutture : la Tipicheria, gli orti sociali, l’ecomuseo, il Centro per l’Educazione Ambientale e lo Sviluppo Sostenibile “La vite & il pioppo” dove si tengono tutta una serie di eventi .Ogni anno, dal 2010, Festambiente ha riempito di festa e cultura il Casale di Teverolaccio per quasi una settimana.

Un appuntamento diventato col tempo imperdibile perché è un grande contenitore di cultura, grazie ai dibattiti e agli stand informativi, di condivisione, con l’enogastronomia e momenti di confronto e dialogo, e di svago, con la musica, il teatro civile e il cabaret “impegnato E con questi presupposti il Casale di Teverolaccio è divenuto da tre anni   un contenitore naturale per  La Festa della Tammorra .

L’associazione “Carinaro Attiva” si è posta l’obiettivo di sviluppare una vera e propria industria culturale attraverso la riscoperta delle tradizioni popolari, incanalando le iniziative spontanee in un alveo dove la cultura deve avere il ruolo di traino nell’economia locale.  I momenti di festa sono anche momenti in cui la comunità cittadina si ritrova, si riconosce come tale e  tesse nuovi vincoli di appartenenza creando collettività più coese e solidali.

I risultati  conseguiti sono molto positivi Quest’anno ai quattro tradizionali appuntamenti : Carinaro (13 /14 giugno), Villa di Briano (12 aprile), Parete (24 aprile)  e Teverolaccio (1° Maggio) si sono aggiunti anche  Maddaloni (9 Maggio) Aversa  ( 15 Maggio) Cellole (24 Maggio) San Nicola la Strada (6 Giugno).

Sul palco di Teverolaccio si alterneranno “Marcello Colasurdo” e paranza, “Gli Scacciapensieri”, “i Suddaria” e i “Vianova” quattro gruppi molto interessanti. Colasurdo, tra l’altro, autentico interprete della tradizione, è il direttore artistico della manifestazione dal suo sorgere. L’appuntamento dunque è per il 1 Maggio a Succivo.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Strasburgo, spari al mercatino di Natale: un morto e diversi feriti, killer in fuga - https://t.co/WWq0bxJJoX

Salvini: "Hezbollah terroristi". La Difesa: "A rischio soldati in missione Unifil" - https://t.co/BrXJ8mXGbZ

Roma, incendio in impianto rifiuti del quartiere Salario - https://t.co/NXgrncg1vi

Aversa, crisi mercatino natalizio: Palmiero chiede al sindaco di evitare raddoppio Tosap - https://t.co/BNmazr1vD8

Condividi con un amico