Aversa

Commissione mensa, c’è l’ok della giunta

Aversa – E’ stato approvato, in sede di giunta presieduta dal sindaco Giuseppe Sagliocco, il regolamento comunale per la costituzione ed il funzionamento della commissione mensa scolastica.

Si tratta di un regolamento che fruirà da collegamento tra l’utenza e l’amministrazione comunale facendosi carico di rappresentare le diverse istanze che provengono dalle scuole. La commissione sarà costituita una presso ogni istituto scolastico cittadino e sarà composta dal dirigente scolastico, da due insegnanti, due genitori, due componenti della commissione, l’assessore alla Pubblica istruzione, un componente della commissione mensa ed un dipendente comunale dell’ufficio pubblica istruzione che avrà il compito di segretario.

La commissione avrà il compito di verifica del rispetto degli standard qualitativi del servizio, di proposta all’amministrazione comunale in ordine al funzionamento del servizio, al suo miglioramento e ad iniziative di educazione alimentare, in concorso con gli organi collegiali scolastici.

La giunta ha approvato il disciplinare di funzionamento e composizione della commissione mensa definendo anche le relative attribuzioni in coerenza con quanto previsto dal capitolato. Il disciplinare approvato oggi è stato esaminato anche dalla commissione consiliare permanente competente in materia.

Sull’argomento il vicesindaco e assessore alla Pubblica istruzione, Nicla Virgilio (nella foto), commenta: “È uno strumento questo importante e utile per assicurare attraverso l’istituzione delle commissioni mensa per ogni scuola, come previsto dall’articolo 65 del capitolato speciale d’appalto per il sevizio di refezione scolastica, la massima trasparenza nella gestione del servizio mensa erogato nelle scuole dell’infanzia e primarie statali cittadine. Questo consentirà ai genitori la partecipazione responsabile finalizzata a contribuire, con funzioni consultive, propositive e di verifica, al miglioramento della qualità del servizio di refezione scolastica. L’attività delle commissioni mensa potrà inoltre essere rivolta a promuovere una gestione ecosostenibile specie in relazione all’utilizzo della plastica ex alla raccolta differenziata dei rifiuti prodotti a valorizzare gli avanzi alimentari non visto più come sprechi ma come risorse da utilizzare. È stata introdotta infine una check-list di valutazione che verrà redatta alla fine di ciascun sopralluogo effettuato da ogni commissione mensa per verificare gli ambienti e le attrezzature, l’erogazione del servizio, la distribuzione dei pasti e la valutazione sensoriale e personale del pasto refettorio. Ringrazio la commissione pubblica istruzione e gli uffici preposti e in particolare il rappresentante dei genitori del IV circolo, Francesco di Virgilio, per il lavoro svolto con impegno e celerità”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico