Cesa

Bencivenga (M5S): “In campo per vincere e governare”

Cesa – Lo abbiamo incontrato all’iniziativa “La Buona Politica” promossa dal MeetUp di Gricignano nella mattinata di domenica 12 aprile ed è davanti alle telecamere di Pupia Tv che Raffaele Bencivenga comincia a delineare il profilo della sua candidatura a sindaco di Cesa con il Movimento 5 Stelle.

Già presidente del Consiglio nell’amministrazione De Angelis, Bencivenga spiega le ragioni che lo hanno portato a mettere da parte i canoni della vecchia politica per aggregarsi a quelli del Movimento pentastellato.

Si è cominciato a piccoli passi, organizzando dapprima uno “Tsunami Tour” ed in seguito costituendo un MeetUp, da lì è iniziato a Cesa un percorso “porta a porta” con i cittadini che Bencivenga definisce “onesto e trasparente”.

A Cesa, quella del Movimento, in caso di vittoria, sarà una politica di “valutazione delle spese e dei costi dell’ente. – spiega il candidato sindaco – Ci sono costi che possono essere tagliati e spostati per il terzo settore ed il sociale”, anche perché, ricorda Bencivenga, nel comune aversano “non è stata mai attuata una politica concreta nell’area sociale”.

Un modo per iniziare sarà quello di parlare con i capi area e con i dipendenti comunali, in modo da rendere l’intero personale del municipio una “grande famiglia” che lavora per il paese. Bencivenga, infatti, si rifà alle parole del vicepresidente della Camera dei Deputati, Luigi Di Maio, che, presente anch’egli all’incontro con i cittadini a Gricignano, ha motivato i candidati pentastellati ad imporsi come “pater familias” dell’intera cittadinanza, ovvero di comportarsi come padri di famiglia che si prendono cura dei propri figli. Bencivenga spiega, inoltre, che i costi dell’ente verranno resi pubblici.

Il programma elettorale si rifarà su tasselli fondamentali del Movimento, come quelli dell’ambiente e del territorio, valorizzando le realtà economico-agricole locali come le numerose cantine presenti sul territorio cesano. Perno fondamentale sul quale si sono sviluppati molti dei punti del programma è quello dell’associazionismo.

Per il M5S, infatti, le associazioni presenti sul territorio saranno “la linfa vitale per portare idee concrete per il paese e per il bene comune”. Bencivenga propone, a tal proposito, un tavolo permanente con le associazioni in modo da poter valorizzare al massimo le idee di esse per l’intera comunità. Insomma, il fine è quello di voler portare i cittadini e giovani nelle istituzioni.

A Cesa sono tre le liste in campo per le prossime amministrative. “Non ci interessa avere politici di lungo corso nella nostra lista, abbiamo tanti giovani che hanno voglia di fare e questa è la cosa più importante”, commenta il candidato sindaco che, alla domanda se la sua sia una semplice lista di rottura, risponde: “Siamo in campo per vincere e per governare”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico