Aversa

“Articolo 5”, Santagata presenta il suo libro al centro culturale

Aversa – Una storia autobiografica. La vita di un sacerdote che, poi, lascia l’abito. Queste le parole che utilizza il figlio Antonio per illustrare l’opera, pubblicata postuma, di Leopoldo Santagata, uomo di cultura e autore di numerosi lavori letterari.

“Articolo 5”, questo il titolo del libro che sarà presentato il 28 aprile al centro culturale “Vincenzo Caianiello” di Aversa, è la storia di Toni, un giovane sacerdote campano assai amato dalla sua comunità che, negli anni terribili della Seconda guerra mondiale, pur afflitto da mille paure e insicurezze, decide di svestire gli abiti religiosi per andare incontro a un destino diverso, un destino che – come ci rivela il libro fin dalla sua prima pagina – ha la forma di un amore sincero e appassionato per una donna.

La Grande Guerra però, che nel 1940 si fa, nel sud Italia, ogni giorno più cruenta e tragica, non farà che accentuare le difficoltà e i sensi di colpa di Toni che, sospeso fra cielo e terra, non smetterà mai di lottare per la sua fede e per il suo amore. Con la sua dettagliata ricostruzione di avvenimenti e il lirismo nelle descrizioni dei sentimenti del protagonista, Articolo 5 è al tempo stesso un avvincente romanzo storico e una grande storia d’amore.

Leopoldo Santagata è nato a Villa di Briano, in provincia di Caserta, il 25 settembre del 1921.È stato socio dell’“Accademia Tiberina” di Roma. Ha insegnato Lettere per più di cinquant’anni, tenendo conferenze e convegni di storia locale in tutta la penisola e collaborando a diverse riviste. Ha esordito nel 1965 con il romanzo L’anticristo nei pressi di Napoli, edito da Gastaldi, dando alle stampe poi lavori di carattere storico. Ricordiamo in questa sede, solo per citane alcuni: Aversa e il suo comprensorio (Athena Mediterranea, 1979); Parete nelle sue vicende storiche (Baldascini, 1983); Frignano maggiore (Athena Mediterranea, 1987); Casal di Principe, un comune dell’agro aversano (Athena Mediterranea, 1987); Casapesenna tra passato e presente (EVE, 1988); Storia di Aversa, in tre volumi (EVE, 1992); Santa Maria Preziosa di Casal di Principe (Athena Mediterranea, 1995); Il Giubileo e la sua storia (Scuderi, 2000); Il Seminario vescovile di Aversa, centro di spiritualità e di cultura (Iride, 2003); Vita di Sant’Audeno (Bianco, 2005); Villa di Briano (Iride, 2007); Aversa e la cultura (Iride, 2010).

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Il Festival "Quartieri di Vita" a Caserta con lo spettacolo "Danze rubate" - https://t.co/WwWVjl7uxC

Napoli, Uilp attacca il Governo: "Non valorizza i pensionati" - https://t.co/qlIIM6su33

San Prisco, picchia la moglie e il figlio minore: 40enne finisce in carcere - https://t.co/gH6RmhW1lG

Aversa, Domenico Napoletano nella classifica dei migliori Social Media Manager d'Italia - https://t.co/7nC9XZf82t

Condividi con un amico