Italia

Vercelli, aggrediscono disabile in classe: professoressa non ferma la violenza

Vercelli – Quattro giovani sono stati denunciati per aver aggredito una compagna di classe, durante le ore di lezione.

Si tratta di 3 ragazze e un ragazzo, di 16 anni, che hanno preso a calci e pugni una ragazzina disabile. Una terza alunna avrebbe ripreso gli atti di violenza per postarli su Whatsapp e su Facebook per continuare a deridere di lei.

La vittima avrebbe subito più volte episodi di violenza, in cui non solo sarebbe stata picchiata ma i coetanei le avrebbero anche sputato contro. 

L’episodio è accaduto nell’istituto alberghiero “Giulio Pastore” di Varallo Sesia, nel Vercellese. Aperta un’indagine dai carabinieri che starebbero indagando sul presunto coinvolgimento di un’insegnante. Il filmato infatti mostrerebbe che gli atti di bullismo sarebbero avvenuti in classe, in presenza di una professoressa che non avrebbe fatto nulla per impedire le prepotenze.

“Non ho ancora chiaro quanto successo. Dovrò chiarire quanto accaduto e poi valutare cosa fare. Per ora preferiamo non rilasciate dichiarazioni”, ha riferito il preside della scuola Silvano Gardinale.

Un episodio simile è accaduto a Prato, all’istituto d’arte Brunelleschi di Montemurlo dove una ragazzina disabile di 18 anni è stata aggredita da un gruppo di coetanee e il filmato delle bulle è stato condiviso in rete.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico