Home

Usa, trova pistola del padre e spara al fratello di 18 mesi

Nashville – Un bambino ha preso una pistola, lasciata incustodita, e ha fatto fuoco sul fratellino di appena 18 mesi.

E’ accaduto negli States, nella comunità di Hillsboro, a 110 chilometri a sudest di Nashville, in Tennesse. Il piccolo di 3 anni ha trovato in casa una calibro 25 automatica e credendo fosse un giocattolo l’ha puntata contro il fratello minore, ferendolo alla testa. 

Il neonato è stato immediatamente trasportato al Vanderbilt University Medical Center. Ricoverato in terapia intensiva, non sono state rese note le sue condizioni di salute.

“E’ un fatto davvero tragico, è molto difficile occuparsi di questo caso, un’emozione forte per chi sa cosa significa avere figli, come me, che ne ho di poco più grandi rispetto a quello che ha sparato”, ha detto il sergente Danny Farrell che si occupa del caso.

L’episodio ricorda una vicenda simile accaduta appena due mesi fa in cui, un bimbo di due anni trovò l’arma del padre e si saprò. 

Fortunatamente il bambino non riportò ferite gravi. “Il proiettile colpì la parte interna dell’avambraccio e poi è finito sulla cassa toracica, sfiorando una costola”, ha raccontato lo sceriffo della Contea di Marion, Rob Craft. Il padre della vittima spiegò che la pistola era in cassaforte. Mentre l’uomo stava verificando il contenuto della stessa, il piccolo riuscì ad afferrare l’arma e aprì il fuoco.

L’indagine si concluse senza nessuna accusa a carico del genitore.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico