Esteri

Somalia, sequestro ostaggi in hotel: 14 morti. Tra le vittime ambasciatore somalo

Mogadiscio – Sequestro di ostaggi all’hotel “La Mecca” di Mogadiscio da parte di miliziani jihadisti Shebaab, durante il quale hanno perso la vita 14 persone.

La notizia è stata diffusa dal ministro dell’Informazione somalo, Mohamed Abdi. L’albergo ospiterebbe molti deputati e sarebbe stato già attacco tre volte in passato.

Tra le vittime dell’attentato: l’ambasciatore somalo presso le agenzie Onu di Ginevra, Yusuf Bari-Bari, cinque civili, quattro guardie della sicurezza e quattro soldati.

Fonti locali riferiscono che lo scontro con le teste di cuoio somale si sarebbe protratto per tutta la notte.

Alcuni miliziani, secondo le fonti Shebaab, sarebbero riusciti a fuggire dall’hotel.

Il governo in una nota scrive: “L’attacco disumano non sopira l’impegno per il bene comune del Paese”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico