Home

Rapina una banca, incastrato da rilevatore di impronte digitali

Palermo – La polizia ha arrestato un 31enne con l’accusa di avere compiuto lo scorso 9 marzo una rapina nella filiale del Monte dei Paschi di Siena, in via Notarbartolo, a Palermo.

L’ordine di carcerazione è stato firmato dal gip Fernando Sestito su richiesta del pm Maurizio Bonaccorso. Il colpo fruttò 500 euro.

Gli agenti dell’antirapina hanno identificato il rapinatore grazie al sistema Biodigit, sofisticato meccanismo di rilevazione dell’impronta impressa da chi fa ingresso nell’istituto bancario.

Lo scorso 19 maggio l’uomo era già stato arrestato per il tentativo di un’analoga rapina alla Banca Popolare Sant’Angelo, in viale Campania.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico