Napoli

Napoli, sparatorie a San Giovanni e nel centro antico: due feriti

Napoli – Dopo l’omicidio al rione Conocal di Ponticelli si continua a sparare nelle periferie di Napoli. Nel pomeriggio di venerdì due le sparatorie avvenute.

La prima a San Giovanni a Teduccio, zona orientale del capoluogo, dove un uomo Livio Esposito, 38 anni, addetto nel settore della ristorazione, è rimasto ferito in Corso Protopisani. Si trovava a bordo della propria automobile con la moglie quando un proiettile lo ha colpito al collo, penetrando in una spalla. La sparatoria è avvenuta tra due gruppi, che si sono fronteggiati a bordo di un’auto e di una moto.

A terra i poliziotti hanno recuperato quattro bossoli. Esposito è stato trasportato al “Loreto Mare”. Non è in pericolo di vita. La dinamica del ferimento non è ancora chiara. Esposito, che è incensurato, potrebbe essere stato colpito da proiettili diretti ad altri.

In Largo Donnaregina, nel centro antico di Napoli, stavolta nel centro antico della città, un ragazzo di 23 anni, Alessandro Riccio, è rimasto ferito da un colpo di arma da fuoco che lo ha raggiunto nella zona lombare. E’ stato portato all’ospedale Vecchio Pellegrini. Non è in gravi condizioni. Sul posto i carabinieri che indagano sull’accaduto.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico