Home

Napoli celebra Pino Daniele, targa al piccolo Francesco

Napoli – Una targa e una medaglia del Comune per Francesco, il figlio più piccolo di Pino Daniele, due grossi tomi dove sono stati raccolti tutti i messaggi che migliaia di fan hanno lasciato al Maschio Angioino davanti alle ceneri dell’artista: il sindaco di Napoli Luigi De Magistris in una antisala dei Baroni affollata ha consegnato alla famiglia di Pino Daniele, nel giorno che sarebbe stato del 60esimo compleanno e del suo onomastico, delle testimonianze del grande affetto della città nei confronti del suo cantore.

Presente la moglie Fabiola Sciabbarrasi, madre di tre dei cinque figli di Daniele, e i fratelli. L’assessore alla cultura del Comune di Napoli Nino Daniele ha ricordato che il Maggio dei Monumenti quest’anno sarà dedicato all’artista scomparso e al tema dei ‘mille colori’.

“Il ricordo di Pino sarà sempre vivo a Napoli – ha detto il sindaco – Ho 47 anni e, in tutta la mia vita, non ho mai visto una partecipazione popolare così intensa come quella dei giorni immediatamente successivi la notizia la scomparsa”. “Prima il flash mob in piazza Plebiscito, con duecentomila persone e altrettante chitarre, poi i funerali “organizzati in meno di sette ore – ha aggiunto de Magistris – per dargli l’ultimo saluto, silenzioso e commosso”.

La cerimonia al Castelnuovo è soltanto il primo evento che il Comune organizza per Pino Daniele. Nei prossimi mesi è prevista una grande mostra fotografica, ancora in fase organizzativa, il grande concerto di settembre e l’intitolazione di una piazza in centro storico (oltre all’iter per dedicargli, eventualmente, l’aeroporto di Capodichino).

Inaugurata all’interno del Castello la mostra ‘Una cartolina per Pino’ con varie opere e doni dei fan tra cui un classico presepe napoletano con le statuette di pittori che dipingono il volto dell’artista partenopeo.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico