Italia

Malik lascia gli One Direction: “Voglia di normalità”

Zayn Malik non fa più parte dei “One Direction”: il cantante ha lasciato la band per riacquistare la sua normalità. Ad annunciarlo lo stesso artista che ha detto: “La mia vita con gli One Direction mi ha dato molto più di quanto avrei potuto mai immaginare, ma dopo cinque anni sento che ora è arrivato il momento di lasciare la band”. “Vorrei chiedere scusa ai fan se ho deluso qualcuno di loro – ha aggiunto – voglio solo un po’ di normalità. Una decisione che a malincuore è rispettata dagli altri componenti della band. “Rispettiamo le scelte di Zayn”, hanno detto “tristi” gli altri membri della band.

Anche Simon Cowell, produttore discografico britannico, creatore di molti talent televisivi, tra i quali “X Factor, ha commentato la vicenda dicendosi “orgoglioso” del cammino raggiunto da Zayn. Del resto fu proprio Cowell a “formare” gli One Direction nel 2010.

I cinque ragazzi parteciparono alle audizioni di X Factor come solisti. Cowell, insieme all’altra giudice del talent, la cantante Nicole Scherzinger, decise di raggrupparli e farli competere nella categoria dei “gruppi”. Gli One Direction si classificarono terzi, ma la fama la raggiunsero subito.

Malik, uno dei cinque vocalist, solo venerdì scorso aveva abbandonato il tour mondiale della band, e il suo manager aveva diffuso un comunicato che spiegava così le cause: “Zayn ha lasciato il tour a causa dello stress e sta volando in Gran Bretagna per rimettersi in forma.

La band spera che si riprenda presto e continuerà con i concerti a Manila e Jakarta”. Oltre allo stress, le voci su quello che sembrava un abbandono solo temporaneo parlavano della sua vita sentimentale minata dall’eccessiva attenzione mediatica: in particolare, i riflettori erano stati puntati su Lauren Richardson, una ragazza inglese che il cantante ha frequentato a Phuket, in Thailandia.

Negli scatti diffusi i due sembravano più che affiatati. Il problema? Malik era già fidanzato, e lo aveva ribadito tramite un tweet: “Ho 22 anni… Amo una ragazza che si chiama Perrie Edwards. C’è tanta dannata gente gelosa nel mondo e mi dispiace per quello che sembra”.

A gennaio il quintetto formato da Niall Horan, Zayn Malik, Liam Payne, Harry Styles e Louis Tomlinson era stato costretto a smentire le voci di scioglimento che erano girate in Rete. In quel momento, la band rispose rilanciando: “Ci sarà un nuovo album, ci stiamo già lavorando”, aveva dichiarato Niall Horan, anche se la data di pubblicazione del disco, il quinto della loro carriera, non era stata rivelata.

L’attuale tour degli One Direction avrebbe dovuto impegnare la band fino a Pasqua per quattro date in Asia e tre in Sudafrica, mentre il prossimo 4 aprile, a Dubai, si sarebbe dovuto chiudere la prima parte del tour prima di vedere la band trasferirsi in nord America e in Europa fino alla fine di ottobre. Dovrebbe, perché ora le sorti degli One Direction non sono ben chiare. L’unica cosa certa è che, essendo una delle macchine da soldi più imponenti del pop degli ultimi anni, sarà difficile che tutto si fermi. Si sa, the show must go on, “lo spettacolo deve continuare”. Anche se la direzione sarà un po’ diversa e, a quanto pare, le strade di Zayn Malik e dei suoi ex compagni sono ormai lontane.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico