Home

Francia, precipita aereo con 150 passeggeri. Trovata scatola nera

Provenza – Non ci sono sopravvissuti tra i 144 passeggeri e i sei membri dell’equipaggio di un aereo della Germanwings che martedì mattina si è schiantato nel sud della Francia. Il drammatico annuncio è stato dato dal presidente francese Francois Hollande. Per lo più le vittime sarebbero di nazionalità tedesca (67), 45 sarebbero spagnole, 39 turche. Almeno una persona sarebbe di nazionalità belga. A bordo anche una scolaresca di 15 ragazzi tedeschi con due insegnanti che tornavano da una gita a Barcellona e due neonati.

L’Airbus 320 della compagnia low cost tedesca, controllata da Lufthansa, decollato alle 10 dall’aeroporto El Prat di Barcellona, in Spagna, era in volo per Duesseldorf, in Germania, quando è precipitato in una zona montuosa a 2.700 metri di altitudine, nella regione di Digne-les-Bains, la zona alpina dell’Alta Provenza, nei pressi di Barcelonette, a pochi chilometri dal confine con l’Italia.

L’aereo caduto oggi è uno dei più vecchi A-320 della Airbus. È stato infatti messo in funzione nel novembre 1990.

Germanwings è una compagnia aerea tedesca a basso costo nata nel 1997 come consociata di Eurowings da cui poi si è separata divenendo indipendente dal 1999. Indipendenza che è durata meno di 10 anni, poiché dal gennaio 2009 Germanwings è una società controllata al 100% dal Lufthansa Group. La sede e la base principale si trovano presso l’aeroporto di Colonia. La sua flotta è composta da 18 Airbus 320 serie 200, da 43 A-319 serie 100 e da 23 Canadair Jet CRJ-900.

“Un dramma terribile, abbiamo mobilitato mezzi eccezionali – ha riferito il ministro dell’interno francese, Bernard Cazeneuve nel corso di una conferenza stampa – La violenza dello shock lascia poche speranze rispetto al ritrovamento di eventuali superstiti”. Accanto al ministro presente anche l’ambasciatrice tedesca. “Con lei – ha aggiunto – abbiamo sorvolato il luogo dell’incidente constatando insieme quanto sia di difficile accesso”. 

“Sarebbe stato avvistato un corpo che si muove – ha detto invece il generale David Galthier, responsabile della gendarmeria della regione Provenza – In questo momento l’urgenza è soccorrere eventuali superstiti”, anche se le speranze sarebbero poche.

Intanto, una delle due scatole nere dell’aereo è stata ritrovata e potrebbe permettere di capire cosa sia realmente accaduto.

Secondo i radar, il velivolo ha perso quota per novemila metri in poco meno di dieci minuti. Secondo il sito specializzato nel monitoraggio voli aerei Flightradar24, fin dall’inizio la rotta dell’Airbus A320 era “anomala” rispetto alla norma dei voli Barcellona-Dusseldorf. L’aereo sarebbe salito a 38.000 piedi prima di scendere inspiegabilmente. A 6.800 piedi il segnale è stato perso.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico