Home

Crisi Ucraina, Renzi in missione a Kiev e Mosca

Kiev – “Nella conference call di martedì è stata sottolineata la straordinaria rilevanza nel dossier europeo della questione economica dell’Ucraina che deve tornare a crescere e noi faremo di tutto con le aziende, le imprese e le banche per dare il massimo supporto possibile alla ripresa del Paese”.

Così Matteo Renzi a Kiev. “Tutti – ha aggiunto – vogliamo il rispetto dell’indipendenza e della sovranità dell’Ucraina”.

Il presidente del Consiglio ha quindi spiegato che, nell’ambito dell’impegno dell’Italia a sostegno dell’economia ucraina, anche con la partecipazione delle imprese italiane ai processi di privatizzazione, sarà convocata la “commissione economica mista tra Italia e Ucraina, che da sei anni non si riunisce”.

Renzi ha poi garantito che “ci saranno tutti gli sforzi del nostro popolo al fianco della leadership saggia di Petro” Poroshenko, presidente ucraino, spiegando che da parte sua il governo di Kiev si è impegnato a varare “le riforme necessarie” al Paese.

Il premier ha quindi invitato il presidente ucraino a Roma: “Spero che il prossimo incontro bilaterale con l’Ucraina si svolga in Italia, vi accogliamo con grande gioia come voi ci avete accolto nella vostra bellissima città”.

E ha sottolineato come italiani e ucraini, a partire dai tanti immigrati in Italia, siano legati da un “sentimento di amicizia particolarmente importante: un valore comune, un desiderio di feeling culturale”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico