Napoli

Cirque Éloize, a Napoli con il travolgente “iD”

Napoli – A un anno dagli strepitosi successi di Milano e Trieste, torna in Italia “iD”, l’energia creativa del Cirque Éloize, in scena al Teatro Palapartenope dal 23 al 26 aprile. Il Cirque Éloize rappresenta con i suoi 4000 spettacoli in 440 città di 40 Nazioni diverse la nuova concezione del “circo”.

Niente più animali, tendoni e “palcoscenici di sabbia”, Cirque Éloize offre uno show nuovo e di pura energia, basato unicamente sul totale e coinvolgente approccio multidisciplinare dei suoi artisti. Éloize detto è una parola nativa dell’Iles- de-la Madeline – oggi provincia di Quebec – che significa “lampi di luce incandescenti all’orizzonte”. Proprio quest’immagine ha ispirato il fondatore, perché la luce e i lampi di energia pregni di calore nutrono e ricaricano lo spirito degli artisti.

Cirque Éloize, che dal 1993 crea e porta in scena in tutto il mondo i propri spettacoli, è la culla del rinnovamento delle arti circensi. Gli show si basano sul talento multidisciplinare degli artisti ed esprimono la loro natura innovativa attraverso la forza teatrale e umana, la danza e la recitazione mixate con originalità sorprendente.

“iD” è una creazione di Jeannot Painchaud, presidente e direttore artistico del Cirque Éloize, che con i suoi artisti porta in scena tutta la forza della vita contemporanea urbana. Lo spettacolo propone 15 artisti, tutti di nazionalità diverse, che interpretano 12 discipline circensi (trampolieri, hand balancing, giocolieri, pattinatori, urban dancing, trapezisti, chinese pole, trial Bike, Straps, contorsionismo, e acrobatica varia).

L’ambientazione è quella di una città futuristica popolata da graffiti, fumetti e simboli di fantascienza ormai contemporanei, dove l’onnipresenza delle immagini causa lo smarrimento di ogni punto di riferimento. Tutto è immerso e ricoperto da una nebbia musicale “rock”, bucata talvolta da melodie al limite del romanticismo poetico in chiave elettronica. I visual innovativi esaltano l’energia di uno spettacolo fresco, audace e urbano. Questo incrocio è al centro di uno spazio pubblico, un punto in cui ogni individuo può cercare di fuggire dall’anonimato.

Un palcoscenico che si trasforma in luogo di aggregazione in cui le bande della città si sfidano, gli amori nascono e si dissolvono in una strada che rappresenta la vita. Un posto dove conoscersi e incontrarsi, ognuno con la propria IDentità e fisionomia. iD debutterà al Brancaccio di Roma il 25 marzo e rimarrà in scena fino al 4 aprile.

Il tour toccherà le città di Bologna (Teatro Europauditorium dal 9 al 12 aprile), Firenze (Teatro Verdi dal 15 al 19 aprile) e in chiusura Napoli (Teatro Palapartenope dal 23 al 26 aprile).

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico