Home

Bari, assalto a tir carico di biancheria: presi due ricettatori

Bari – Avrebbero messo a disposizione alcuni box da loro utilizzati, in un garage di via Amendola, per nascondere un carico di biancheria intima appena rapinato. Con l’accusa di ricettazione i carabinieri hanno arrestato un 53enne ed una 45enne baresi, entrambi pregiudicati del quartiere Libertà.

Nel pomeriggio dello scorso 27 ottobre, cinque individui, con il volto coperto e armati di pistole, a bordo di una Bmw, riuscirono a bloccare un autocarro della Tnt carico di 527 scatoloni di biancheria intima lungo la statale 16 all’altezza di Santo Spirito. Sotto la minaccia delle armi, sequestrarono i due autotrasportatori costringendoli a salire sulla loro auto mentre tre dei rapinatori salirono sull’autocarro portandosi via l’intero carico, subito dopo scaricato – come accertato dalle indagini – in un garage di via Amendola.

Quella sera stessa i carabinieri riuscirono a recuperare il furgone senza il carico e ad individuare i locali dove era stata appena depositata la refurtiva. Nei box, oltre ai 9 bancali di biancheria intima, fu rinvenuto altra merce rubata: elettrodomestici, vestiti, materiale elettronico e giocattoli, provento di un furto alla ditta Clementoni che, in occasione delle scorse festività natalizie, sono stati donati ai bambini dell’Ospedale pediatrico Giovanni XXIII.

Dal rinvenimento della refurtiva sono partite le indagini che hanno consentito di risalire all’identità delle due persone che misero a disposizione il box per scaricare la merce appena rapinata. Si tratta di due soggetti già arrestati in flagranza di reato per ricettazione lo scorso 14 novembre poiché sorpresi a Brindisi all’interno di un capannone mentre movimentavano 9 pedane contenenti bottiglie di liquore rubate del valore di oltre 60mila euro.

Nella circostanza in un altro locale nella loro disponibilità in via Nicolai i carabinieri hanno rinvenuto e sottoposto a sequestro un carico di 300mila euro di altra merce di provenienza furtiva tra cui elettrodomestici, ricambi per Bimby e Folletto, vestiti e giocattoli. I due sono stati arrestati e condotti nel carcere di Bari.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico