Esteri

Attacco terroristico al museo di Tunisi: uccisi due attentatori e un agente, 18 vittime

Tunisi – Otto persone, 7 turisti e una tunisina, sono rimaste vittime di un attacco terroristico al Museo del Bardo, a Tunisi, avvenuto mercoledì, anche se fonti non ufficiali parlerebbero di 18 morti e 21 feriti.

Tre miliziani armati si sarebbero travestiti da militari, riferiscono fonti locali, e avrebbero preso in ostaggio un gruppo di turisti. Il museo condivide uno spazio con il Parlamento ed è stato vietato a giornalisti e deputati di lasciare le aule dell’edificio.

La notizia è stata diffusa dal portavoce del ministero dell’Interno tunisino, Mohammed al Aroui. Secondo la Farnesina, 2 italiani sarebbero rimasti feriti durante l’agguato mentre un centinaio di persone sarebbero state tratte in salvo. L’emittente satellitare al Arabiya ha riferito della presenza di svariati italiani all’interno del museo: turisti ospiti della nave da crociera “Fascinosa” attraccata alle coste tunisine.

L’attacco terroristico si è verificato mentre era in corso l’audizione delle forze armate sulla legge antiterrorismo. Presenti il ministro della Giustizia, giudici e responsabili delle Forze armate.

“Si teme per un attacco terroristico – avrebbe scritto su Twitter la deputata Sayida Ounissi – il panico è enorme”. Sul social network  circolerebbero già alcune immagini dell’accaduto.

Tra gli ostaggi presenti anche bambini. Immediato l blitz delle forze armate in cui avrebbero perso la vita due attentatori e un agente. Sembrerebbe che l’obiettivo dei terroristi non fosse il museo ma il Parlamento. Secondo fonti ancora da confermare potrebbe esserci dei connazionali tra le vittime.

Intanto, proprio giovedì mattina il ministero dell’Interno tunisino aveva comunicato l’arresto di 7 persone appartenenti ad una cellula jihadista. Si tratta di reclutatori di terroristi in contatto con gli attivisti in Siria. 

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico