Carinaro

Viabilità Teverola-Carinaro: una petizione mette fine ai problemi

Carinaro/Teverola – Sono ormai anni che la situazione della viabilità della strada provinciale Teverola-Carinaro e di via Jommelli mette in seria difficoltà il vivere sano degli abitanti dei due comuni confinanti dell’agro aversano.

Una situazione che ha portato un gruppo di cittadini a scendere in campo con una petizione popolare al fine di proporre una modifica alla viabilità in modo da dire basta al crocevia incontrollato di auto, moto e mezzi pesanti che causa un’ingente sovraesposizione di rumori che interferisce ovviamente con le normali attività umane.

Dal comitato promotore “Viabilità”, coordinato dai cittadini Luigi Capece e Luigi Picone, residenti nell’area, è stata sottolineata la mancanza di segnaletica stradale e verticale, marciapiedi, dossi per rallentare la velocità e normali controlli delle autorità competenti.

La petizione, oltre a richiedere un formale incontro tra le parti con le amministrazioni comunali delle due cittadine, ha richiesto anche un piano di rinnovazione dei sensi di marcia, l’installazione di dossi e maggiore controllo delle autorità nelle ore di punta.

Le due amministrazioni comunali non si sono fatte dunque aspettare. In un incontro tra le parti dove erano presenti per il Comune di Carinaro: i referenti della polizia locale, Raffaele Sardo e Vincenzo Picone, mentre per il Comune di Teverola: Carmine Tana, i cittadini sono stati ragguagliati sui provvedimenti già presi dalle due amministrazioni. Infatti, per quanto riguarda Teverola, l’amministrazione comunale ha provveduto nel dare un nulla osta al Comune di Carinaro per l’apposizione della segnaletica stradale, mentre Carinaro, comune gestore delle strade, si è già mosso per deliberare la modifica dei sensi marcia.

 

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico