Aversa

Trasporti pubblici, Sagliocco incontra i vertici della Ctp

Aversa – Il sindaco Giuseppe Sagliocco ha incontrato questa mattina i responsabili della Ctp tra cui l’ingegner Menale con i quali a lungo a parlato del trasporto pubblico in Città in ragione delle esigenze del territorio. In primis, è stata data una risposta a tutti coloro che quotidianamente si recano in Tribunale presso il Castello Aragonese. La Linea T49NB, ovvero quella che collega la stazione Ferroviaria (piazza Mazzini) con il Tribunale di Napoli Nord avrà dei nuovi orari.

“Il servizio – ha spiegato il primo cittadino di Aversa – sarà svolto ogni trenta minuti dalle 7.30 fino alle 13.30 con un’ulteriore corsa alle 15.30 in concomitanza con la chiusura degli uffici giudiziari”. La linea T49NB, consentirà l’interscambio con le stazioni ferroviarie di Aversa ed il parcheggio Pozzi. Con questa linea gli operatori della giustizia che devono recarsi al Tribunale di Napoli Nord in piazza Trieste e Trento possono lasciare l’auto al parco Pozzi o arrivare ad Aversa con il treno.

Il percorso della nuova linea prevede la partenza dal capolinea in piazza Mazzini (stazione ferroviaria) ed il transito lungo via Armando Diaz, piazza Vittorio Emanuele, via Gaetano Andreozzi (parcheggio Parcheggio Pozzi), via Alfonso D’Aragona (Tribunale Napoli Nord), via Gaetano Andreozzi (Parcheggio Pozzi), via Lennie Tristano, viale della Libertà ed il ritorno al capolinea in piazza Mazzini.

Ma non solo. “In base alla legge 422 – ha spiegato Sagliocco – stiamo ponendo in essere con la Ctp un dialogo basato sulla possibilità di creare dei contratti aggiuntivi di percorrenze ad hoc, come ad esempio la creazione di una linea che il sabato colleghi il centro Città con la sede della fiera settimanale, o delle linee in vista anche delle costituende zone a traffico limitato”.

Attualmente già sono operative due linee di trasporto urbano. La prima, la T49NB1A è quella che collega la stazione ferroviaria con la facoltà di architettura transitando anche lungo viale Europa, via Filippo Saporito e viale della Libertà. La seconda, invece, la T49NB2A, è quella che collega piazza Mazzini, sede della stazione ferroviaria, con la facoltà di ingegneria transitando lungo via Fermi, via Gramsci (nei pressi dell’ospedale Moscati), viale Olimpico, via Salvo d’Acquisto e via Roma. Attualmente le corse partono ogni trenta minuti dal capolinea di piazza Mazzini.

“Con i responsabili della Ctp ci siamo aggiornati all’indomani delle festività pasquali – ha concluso il sindaco – per discutere ancora. Intanto stiamo ponendo le basi per creare un nuovo modo di concepire il trasporto pubblico urbano: un modo che possa consentire di lasciare le auto a casa o nei parcheggi in periferia ed attraversare la Città con i mezzi pubblici”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico