Mondragone - Carinola - Falciano del Massico

Sviene in un pozzo, salvato da carabiniere

Mondragone – Ha rischiato di morire dopo essersi calato in un pozzo. Ad evitarlo sono stati i carabinieri del nucleo radiomobile della locale compagnia.

Protagonista di questa vicenda è un 60enne residente a Como, il quale, durante la manutenzione di un autoclave, installata all’interno di una cavità profonda 10 metri circa, sita nella proprietà del proprio padre di cui era ospite, per mancanza di ossigeno perdeva i sensi.

Sul posto è intervenuta una pattuglia dell’Arma. In particolare, un carabiniere, vista la situazione di grave pericolo in cui si trovava l’uomo, non ha esitato a calarsi nel pozzo, mettendo a rischio anche la sua incolumità, riuscendo, con non poche difficoltà, infatti, vista la mancanza di ossigeno ha dovuto effettuare vari tentativi, ad evitare il peggio ed ad estrarlo.

L’uomo, con un’autombulanza del 118, è stato trasportato alka clinica Pineta Grande di Castel Volturno, dove è stato ricoverato per le cure del caso. Sul posto, sono intervenuti i Vigili del fuoco di Aversa che hanno provveduto a mettere in sicurezza l’area.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico