Marcianise - Capodrise - Portico - Recale - Macerata Campania

Sesso in cambio di appalti, Grillo condannato a otto anni

Marcianise – Otto anni di reclusione per Angelo Grillo, l’imprenditore di Marcianise arrestato il 7 novembre 2013 nell’ambito di un’inchiesta sugli appalti della camorra nella sanità casertana.

I giudici del tribunale di Napoli lo hanno riconosciuto colpevole di corruzione. Si trattava di un processo parallelo a quello riguardante l’indagine principale.

In particolare, Grillo – considerato dall’antimafia vicino al clan Belforte di Marcianise – è stato condannato per aver offerto una prostituta cubana ad un tecnico del Comune di Santa Maria a Vico in cambio di appalti comunali nel ramo delle pulizie.

Condannati anche il figlio di Grillo, Roberto, a sei anni di carcere, e Anna Lauritano, compagnia dell’imprenditore, a due anni.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico