Sant’Arpino

Sagra del Casatiello dal 7 al 14 giugno

Sant’Arpino – Presentato a Caserta, presso il Liceo Artistico “San Leucio”, il bando del concorso “Un manifesto per la 13esima edizione della Sagra del Casatiello” che si terrà a Sant’Arpino dal 7 al 14 giugno.

Come da consolidata tradizione, la Pro Loco del comune atellano nel corso dell’anno dirama un bando di concorso agli istituti artistici campani affinché i propri allievi possano proporre un’idea di manifesto che caratterizzi l’edizione della sagra per l’anno in corso.

L’altro giorno una delegazione del sodalizio santarpinese, guidata dal presidente Aldo Pezzella, si è recata presso il liceo casertano per presentare ad una platea di giovani creativi il senso e le finalità del concorso. Nel corso dell’incontro, cui hanno preso parte anche il dirigente scolastico Giuseppe De Nubbio e i docenti Capasso, Toscano e Palladino, è stata illustrata la storia della sagra che rinnova una millenaria tradizione radicata nell’area dei comuni nati dall’antica e sepolta città di Atella. Oggi per Sant’Arpino il casatiello rappresenta non solo un’eccellenza gastronomica e un vissuto storico, culturale e folkloristico da preservare e valorizzare, ma anche la ricetta per un rilancio economico e produttivo di Sant’Arpino così come efficacemente si cerca di anno in anno di sottolineare con l’organizzazione della sagra che richiama migliaia di visitatori dalla Campania e non solo.

La presentazione del concorso che decreterà il manifesto che caratterizza l’immagine della Sagra del Casatiello 2015, apre gli appuntamenti della nuova edizione. Al concorso possono partecipare tutti gli studenti degli Istituti d’Arte e dei Licei Artistici della Regione Campania. La partecipazione, gratuita, potrà essere individuale, per gruppi, per classe, per scuole, e prevede la realizzazione di un manifesto in formato 70 per 100 con una tecnica grafico-pittorica libera da consegnare entro il 30 aprile presso la sede della Pro Loco in via Marconi. Un’apposita giuria, composta da artisti, docenti ed esperti di grafica, selezionerà il manifesto vincente da utilizzare per la promozione della sagra 2015. A giugno, nel corso della sagra, si terrà la cerimonia di premiazione: ogni partecipante al concorso riceverà un attestato mentre il vincitore avrà una borsa di studio.

Nella sagra, inoltre, sarà allestita una mostra con tutti i bozzetti presentati, che saranno pubblicati anche sul sito della Pro Loco.

Per maggiori informazioni è possibile consultare il bando sul sito www.prolocosantarpino.it.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico