Casal di Principe - San Cipriano - Casapesenna

Ricettazione ed estorsione: in carcere il nipote di Bardellino

Casal di Principe – Un 42enne di Casal di Principe, Giuseppe Silvio Bardellino, è stato arrestato dai carabinieri e condotto in carcere per espiare una pena residua ai 10 anni e cinque mesi di reclusione per ricettazione e estorsione aggravata dal metodo mafioso.

L’uomo è nipote di Antonio Bardellino, fondatore del clan camorristico dei casalesi, ucciso in Brasile il 26 maggio 1988.

Su ordine della procura della Repubblica di Firenze, che ha emesso il provvedimento, è stato assegnato al carcere di Santa Maria Capua Vetere.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico