Aversa

Parco Balsamo diventa il simbolo dell’abbandono

Aversa – Parco Balsamo realizzato nell’ottica di dare un’area attrezzata per essere punto di svago e d’incontro di una delle zone periferiche della città da riqualificare, secondo le direttive del Programma ‘Urban Italia’.

E’ invece è diventato simbolo dell’abbandono delle periferie cittadine per incuria e mancanza. A dimostrare questa tesi, la sorte delle giostrine installate nell’area dedicata ai bambini. Il primo dicembre 2014, ad opera di vandali rimasti ignoti, il trenino in legno collocato in quell’area fu dato alle fiamme che risparmiarono le altre giostrine solo grazie alla tempestiva segnalazione degli abitanti degli edifici circostanti che fecero intervenire prontamente polizia municipale e vigili del fuoco.

Dopo l’incendio il parco fu chiuso, si pensava per sistemare le cose, eliminando i resti dell’incendio. No: la chiusura era stata dettata, pare, dalla necessità di prevenire nuovi raid vandalici. Tant’è che un mese dopo fu riaperto ma lo scheletro del trenino era ancora nel prato.

Quello scheletro è ancora lì, ben visibile quasi fosse un ‘monumento simbolo’ dell’attenzione dell’amministrazione per il recupero delle periferie.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico