Aversa

Pallavolo, la Exton corsara a Potenza

Aversa – Anche Potenza è terra di conquista per la Exton Volleyball Aversa che torna a casa con i tre punti, frutto di un successo 3-0 in casa della Si! Happy Lorelei. Parte bene la squadra del presidente Di Meo che, dopo cinque minuti, è già avanti 3-7 è proiettata al primo time-out tecnico. Anche al secondo il sestetto normanno è avanti con Enrico Libraro (13-16). Bisogna macinare punti e Di Santi e compagni lo sanno.

Il capitano lancia la squadra, Rispoli lo segue per il 16-30. Ed il distacco aumenta con Falanga (18-23) per il punto che vale meno due. La conclusione arriva in breve. Primo tempo dietro di Giacobelli e palla corta per Libraro quasi senza muro per il punto finale che vale il primo set per la Exton Volleyball Aversa avanti 1-0. Nel secondo set regna l’equilibrio che si esprime in un punto a punto serrato.

In vantaggio al primo tecnico ci vanno i padroni di casa, ripresi subito da Giacobelli. Libraro e Di Santi vanno a punti. Il capitano sigla il punto del sorpasso che vale l’11-12 per la squadra del presidente Di Meo. È solo temporaneo, però, perché la Si! Happy Lorelei Potenza resta lì ed al secondo time-out tecnico è avanti 16-14 con un muro di Illuzzi su Libraro. Il sestetto normanno non molla. Prima pareggia e poi si fa avanti con un errore di Carelli, palla out per il 18-19. Il sorpasso è concretizzato da un Rispoli in formato super, autore di 3 punti consecutivi, quello del 18-22 con slash dopo battuta di Libraro.

La chiusura è di Falanga che nei tre metri mette a terra la palla del 19-25. Il terzo set vede partire i lucani con grandissimo sprint, al punto che al primo time – out tecnico sono avanti 8-3 sfruttando anche un po’ di fatica nel cambio palla normanno. I padroni di casa non hanno alcuna intenzione di mollare e provano a scappare sul 12-8. La Exton Volleyball Aversa, però, c’è e lo dimostra con un punto di Montò (13-11), subentrato a Rispoli, avvicinandosi al pari 14-14 con Libraro e Giacobelli. È il centrale a svoltare al secondo tecnico con un gran muro al centro per il 15-16. Sempre lui a fissare il distacco a più 2 sul 18-20.

A separare la squadra del presidente Di Meo dalla vittoria ci sono cinque punti che la squadra colma immediatamente mettendosi al sicuro con Falanga sul 19-23 per andarsi, poi, con un errore lucano, a prendere set e partita (20-25) in una giornata di campionato molto importante.

«Ci tenevamo a vincere – dice il presidente Di Meo – ed a dare ancora una volta una dimostrazione di forza nonostante avessimo assenze importanti come Antonio Libraro e Scialò. Faccio i miei complimenti a Giovanni Di Giorgio per come ha giocato e con lui, naturalmente, a tutta la squadra. Un grazie di cuore va agli oltre trenta tifosi che, a proprie spese, hanno deciso di venirci a sostenere in Basilicata rivestendo il ruolo di settimo uomo in campo come ormai consuetudine e dandoci tutta la forza per conquistare tre punti in una giornata molto importante».

La capolista Civita Castellana, infatti, ha vinto a tie-break in casa del Meic Services Gela raccogliendo 2 punti.La Exton Volleyball Aversa, con la vittoria piena in casa del Potenza ed altri tre punti in cascina, aumenta il distacco sulla terza siciliana, rafforza il secondo posto, e rosicchia un punto alla prima in classifica portandosi a -4 ed in attesa dello scontro diretto: «E’ stata una giornata doppiamente importante per il nostro girone – conferma il massimo dirigente normanno – che ci consente di guadagnare ancora terreno sulla terza Gela e di blindare quasi i play-off ma allo stesso tempo di avvicinarci alla prima Civita Castellana che si sta dimostrando una grande squadra. Non abbiamo alcuna intenzione di mollare. Anzi, ce la giocheremo con tranquillità fino alla fine per conquistare matematicamente i play-off per la serie A2 e tentare l’aggancio alla prima».

«Il campionato è ancora lungo – conclude il presidente Di Meo – e non c’è ancora alcun verdetto scritto. Motivo per il quale lotteremo fino alla fine senza mai perdere colpi per regalarci il sogno della serie A, dopo quello di giocare e vivere la Final Four di Coppa Italia ad Aversa i prossimi 3 e 4 aprile, da poter vivere con la nostra città ed i nostri amati tifosi». 

SI! HAPPY LORELEI POTENZA – EXTON VOLLEYBALL AVERSA 0-3 (19-25; 19-5; 20-25)

EXTON VOLLEYBALL AVERSA: Rispoli 11, Libraro E. 10, Falanga 10, Giacobelli 9, Di Santi 5, Di Giorgio 3, Montò 2, Bisci (L), Ardito, Saccone, Lombardi. Vice All.: Della Volpe. All.: Draganov

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico