Sant’Arpino

“Infinitamente donna”, l’amministrazione in campo per il gentil sesso

Sant’Arpino – E’ stato un fine settimana intenso quello organizzato dall’amministrazione comunale retta dal sindaco Eugenio Di Santo in occasione della Giornata Internazionale della Donna. 

Venerdì, sabato e domenica, infatti, dagli Assessorati alle Pari opportunità e alla Cultura, in collaborazione con il circolo culturale “Brassotti Ziello”, hanno allestito una mostra di fotografie e sculture dell’artista Domenico Sepe dal titolo “Libera, singolare, femminile… infinitamente donna!”, nella sala convegni del Palazzo Ducale “Sanchez de Luna”, in piazza Umberto I. Alla mostra hanno fatto visita anche le scuole, in particolare le classi quinte delle elementari, le terze delle medie dell’istituto comprensivo “Rocco-Cinquegrana” e le quinte della sezione distaccata del Liceo Scientifico “Siani”.

Nella mattinata di domenica 8 marzo, inoltre, l’amministrazione comunale ha consegnato a tutte le donne presenti in piazza Umberto I un rametto di mimosa e una pergamena con una poesia di Alda Merini come simbolo di valorizzazione di rispetto continuo per le donne.

L’esecutivo ha anche stanziato un contributo per l’associazione ‘Federcasalinghe’ che domenica hanno trascorso un’intera giornata a Pompei e Scafati.

E per concludere, venerdì 13 marzo, alle ore 17.30, nella sala convegni del Palazzo Ducale, si terrà un incontro di approfondimento in collaborazione tra “Fish”, Cgil Caserta e il Comune di Sant’Arpino sul tema “Come Conciliare”, incentrato sulla conciliazione dei tempi di vita e di lavoro delle donne mamme lavoratrici che vivono con persone disabili o anziani autosufficienti.

Intanto, mercoledì 11 marzo si concluderà il corso di yoga organizzato dall’amministrazione comunale Assessorato alle Pari Opportunità in collaborazione con l’associazione di promozione sociale “Insieme” presieduta da Laura Morelli.

“Tre giorni intensi e ricchi di emozioni – dichiarano il primo cittadino Di Santo e gli assessori Iolanda Boerio e Salvatore Brasiello – quelli che la nostra amministrazione ha fortemente voluto affinchè una ricorrenza come quella della festa della donna potesse essere celebrata nel modo migliore. Ed è quello che abbiamo fatto con le iniziative che si sono svolte per l’intero fine settimana. I maltrattamenti sulle donne rappresentano una delle violazioni dei diritti umani più diffuse al mondo. Per questo motivo è fondamentale far sì che i momenti di riflessione siano sempre più numerosi e che iniziative importanti siano sostenute e supportate più possibile. Questa giornata rappresenta, ovviamente, solo una delle tante occasioni in cui omaggiare le donne che invece dovrebbero essere celebrate ogni giorno oltre che un’opportunità per riflettere sui terribili avvenimenti di violenza sulle donne”.

“Il nostro ringraziamento – concludono – va all’artista Domenico Sepe che ha esposto le sue opere, al dirigente scolastico Angelo Dell’Amico, alla Preside Rosaria Barone, a tutti docenti, alla presidente del circolo culturale Marilena Brassoti Ziello e a tutti i soci per aver garantito il grande successo dell’iniziativa”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico