Aversa

Fi spaccata, Turco propone incontro con vertici regionali e Caldoro

Aversa – Governo ombra e supervisione del governatore campano Stefano Caldoro, ricandidato alla carica di presidente della Regione. Questi i punti salienti dell’incontro tenuto nella sede di Forza Italia nella serata di mercoledì. Un incontro proposto da Paolo Galluccio, coordinatore cittadino degli azzurri, che ha visto proseguire il braccio di ferro ingaggiato dai cinque consiglieri e i due assessori presenti nella maggioranza che ancora si ostinano a non riconoscerne la nomina.

Nel corso dell’incontro – che ha visto la presenza dei consiglieri forzisti Michele Galluccio e Dello Vicario e dell’indipendente Della Valle, del coordinatore provinciale e cittadino del seniores Domenico Ciaramella e Isidoro Orabona, della responsabile dei giovani Federica Turco – si è parlato del direttivo e di linee politiche da adottare anche in vista dell’ormai imminenti elezioni regionali che dovrebbero essere affrontate da un partito unito.

Dalla Turco è arrivata l’idea che potrebbe chiudere il braccio di ferro tra le due anime azzurre, promuovere per il 3 aprile un incontro con il coordinatore regionale De Siano e il presidente Caldoro. Sarebbe fondamentale per il futuro del partito che, ad oggi, non ha alcun candidato locale ufficiale per le regionali ma che avrebbe, da tempo, deciso di sostenere il presidente uscente creando un apposito maxi comitato in cui dovrebbero confluire anche i consiglieri e i due assessori che contestano la nomina di Paolo Galluccio per essere uomini di partito e per essere coerenti con la scelta di sostenere Sagliocco promotore del comitato pro Caldoro.

Dal confronto gli azzurri potrebbero ritrovare compattezza, ridando fiducia ad un elettorato smarrito.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico