Caserta

Commissari in ospedale, Sgambato: “Urge tornare alla normalità”

Caserta – “Speriamo che questi tre mesi di commissariamento ci aiutino a voltare pagina e che si arrivi presto ad una fase di normalità. Ne hanno diritto le donne e gli uomini di questa provincia per i quali il diritto alla salute è stato fino ad ora troppo spesso sacrificato in nome di altri interessi e di altre priorità”.

Camilla Sgambato, deputata del Partito Democratico, commenta così la decisione della prefetta Carmela Pagano di procedere al commissariamento dell’azienda ospedaliera Sant’Anna e San Sebastiano e torna ad accendere i riflettori sulle diverse questioni già sollevate nei mesi scorsi rispetto alla struttura ospedaliera.

“Episodi come il professionista che rischia di rimanere paralizzato a causa dell’assenza della risonanza magnetica, i tagli a unità importanti come la Breast unit, un reparto per detenuti pronto e mai aperto, sono conseguenze e aspetti di una sanità maltrattata, piegata a logiche diverse e distanti da quelle delle necessità e dei bisogni dei cittadini. Lo Stato oggi si fa sentire e ci auguriamo che assieme alle istituzioni locali, un nuovo governo regionale in primis, si possa tornare a garantire ai cittadini casertani e campani il diritto a farsi curare nella propria terra, in strutture pubbliche efficienti e di qualità”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico