Sessa Aurunca - Cellole

Cellole, la Regione approva l’Arena dei Pini

Cellole - Arena dei pini

Cellole –  L’Arena dei Pini diventerà finalmente una realtà. E’ stato infatti approvato dalla Regione Campania, dopo innumerevoli sollecitazioni dell’assessore ai Lavori pubblici del Comune di Cellole, Arturo Montecuollo, il progetto esecutivo per un importo pari a due milioni e seicentomila euro.

La  riqualificazione ed il recupero funzionale dell’intera area demaniale all’ingresso di Baia Domizia, meglio conosciuta come Arena dei Pini, vedrà la realizzazione sui quarantamila metri quadrati presenti di un campo da golf sull’area a sud e di un’area teatrale con palco e spalti ed annessa zona fieristica, punto ristoro e parco giochi sulla zona a nord.

“Il turismo supportato dalla gioco del golf rappresenta una opportunità da non sottovalutare – ha spiegato Montecuollo – numerosi sono i praticanti del gioco che scelgono le destinazioni turistiche non solo in funzione della vacanza intesa come tale, ma pongono come condizione necessaria la  possibilità di poter praticare il golf. La scelta di progettare il campo pratica da golf e dei campetti da minigolf è dettata oltre che dall’incentivazione turistica, altresì dalla natura dell’area. La realizzazione di tali opere necessita di piccole strutture di supporto  a basso impatto ambientale”. Invece l’area campestre è stata usata in passato per lo svolgimento di spettacoli anche con il coinvolgimento di artisti famosi, tanto che ha preso la denominazione di “Arena dei Pini”.

“La scelta progettuale ripercorre quindi la destinazione d’uso del passato associandola- continua-, anche in questo caso, con una funzione compatibile con l’ambiente e con le caratteristiche paesaggistiche del contesto. Il parcheggio comunale, ubicato a ridosso delle aree attrezzate in progetto, ne faciliterà sicuramente la fruizione e l’uso”.

Il progetto preliminare nasce nel 2009 con la passata amministrazione ed oggi grazie alla tenacia dell’assessore Montecuollo sta per concretizzarsi, con i fondi dell’accelerazione della spesa che consente ai Comuni di ottenere finanziamenti per progetti che rispettino dei requisiti precisi. In effetti, l’assessore Montecuollo è riuscito ad ottenere l’approvazione anche per un altro importante progetto: la realizzazione di un nuovo acquedotto di Cellole città per un importo di un milione e cinquecentomila euro. Anche la nuova rete idrica cittadina sarà realizzata con i fondi europei Por Campania Fesr 2007-2013.

Una priorità per l’amministrazione Izzo alla luce degli imminenti lavori per la realizzazione dell’impianto di depurazione e sistema fognario a Casamare e per l’adeguamento del depuratore già esistente ed intera rete idrica e fognaria a Baia Domizia e Centore, finanziati da Bandiera Blu.

“Quello dell’acquedotto rappresenta il primo progetto presentato in Regione- ha spiegato Arturo Montecuollo- per ricevere i fondi previsti dal Por Campania Fesr 2007-2013. L’Arena dei Pini è stato invece presentato come secondo progetto, ma in passato avevamo già ottenuto parere favorevole in quanto conforme ai requisiti previsti. Non mi sono arreso ed alla fine dopo diversi tentativi e miei blitz personali in Regione, sono riuscito ad ottenere anche l’approvazione di questo progetto che è di fatto già esecutivo”. Montecuollo infatti chiarisce che il prossimo step sarà l’imminente invio di tutta la documentazione alla Stazione Unica Appaltante che provvederà all’espletamento del bando di gara.

“La riqualificazione dell’Arena dei Pini insieme ai progetti di Bandiera Blu ed alla riqualificazione dell’intero sistema acquedottistico e fognario della città di Cellole corrisponde a quanto prefissato dall’amministrazione comunale nel programma elettorale- dichiara Montecuollo-. Non è stato semplice, ma non ci siamo arresi e facendo fede alla delibera regionale del 2013 che rendeva coerente ed ammissibile il progetto, ho insistito affinché riuscissi ad ottenere tale finanziamento”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico