Sessa Aurunca - Cellole

Cellole, in progettazione tre rotonde sulla Domiziana

Cellole – Si è tenuta, al Comune di Cellole, la prima conferenza dei servizi relativa alla realizzazione di tre rotonde lungo la strada statale Domiziana.

All’incontro erano presenti l’ingegnere Morrone per il Comune di Cellole con l’assessore ai Lavori pubblici, Arturo Montecuollo (nella foto), l’ingegnere Pitocchi del Genio civile, l’architetto Aliperti e l’ingegnere Catanzaro rispettivamente per i Comuni di Sessa Aurunca e Mondragone, Di Giovanni per il Consorzio di Bonifica, Del Prete in rappresentanza della Provincia e Frasca per l’Anas.

La conferenza è stata indetta dall’amministrazione comunale cellolese, su interessamento dell’assessore ai Lavori pubblici, Montecuollo. Il Comune di Cellole si è posto come capofila nel progetto che vedrà coinvolti anche Sessa Aurunca e Mondragone, considerato che l’arteria Domiziana li attraversa entrambi. Nel corso dell’incontro è stato illustrato il progetto ed anche i rappresentanti di Sessa e Mondragone hanno espresso parere favorevole alla realizzazione delle tre rotonde in prossimità degli svincoli che collegano la cittadina balneare di Baia Domizia con i tre Comuni di Cellole, Sessa Aurunca e Mondragone.

Le rotatorie, dunque, si presenteranno in prossimità dei vari ingressi di Baia Domizia sud e nord e serviranno a snellire il traffico che spesso si presenta, soprattutto nel corso del periodo estivo, lungo l’arteria Domiziana.

“Ma tale intervento servirà anche alla messa in sicurezza della stessa statale Domiziana – ha affermato l’assessore Montecuollo -, visto che è stato possibile riscontrare anche in altri Comuni che le rotonde servono principalmente a prevenire gli incidenti nei pressi degli incroci pericolosi o caratterizzati solo da segnaletica stradale orizzontale e verticale e non da impianti semaforici”.

I presenti, dopo una discussione tecnica, hanno deciso di aggiornare la conferenza dei servizi al prossimo 27 marzo allorquando saranno analizzate alcune integrazioni al progetto. “Penso saremo abbastanza veloci per l’avvio”, ha concluso Montecuollo.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico