Caiazzo - Castel Morrone - Piana di Monte Verna - Castel Campagnano - Ruviano

Castel Morrone, Aniello Riello: “Mentre il sindaco studia i cittadini si allagano”

Castel MorroneLa risposta del sindaco, all’interrogazione del consigliere Aniello Riello, sull’ostruzione alveo Cavaconi alla frazione Largisi, non prevede sopralluoghi o interventi immediati di messa in sicurezza. Così l’esperienza della tracimazione delle acque dall’alveo, verificatasi alcuni mesi addietro, non ha prodotto nessun effetto negli amministratori, forse aspettano che ci scappa il morto. Il rischio che il fenomeno possa ripetersi, unitamente al danneggiamento delle colture e allagamento dei piani bassi dei fabbricati, è concreto.

Il sindaco ha sottolineato che “è allo studio una ricognizione generale degli alvei sull’intero territorio comunale.” Se queste sono le intenzioni, è un’utopia veder pulito l’alveo ostruito, finché resta quest’amministrazione.

Questa è l’amministrazione comunale che però trova sempre e comunque il tempo per sperperare il denaro pubblico, pagando a ditte due volte lo stesso servizio e non trova poi il tempo e le risorse per risolvere i veri problemi dei cittadini. Purtroppo la legge nella gestione della cosa pubblica oggi tollera tutto, basta non farsi trovare con le mani nel sacco.

In pratica il sindaco ha rinviato alle calende greche la risoluzione del grave problema. Sulla questione irrisolta invierò una nota alla Prefettura di Caserta per segnalare il persistere della grave situazione di rischio allagamenti nelle abitazioni e di danni alle coltivazioni.

Aniello Riello, consigliere comunale

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico