Aversa

Canoni non pagati, la Senesi e i dipendenti in agitazione

Aversa – Con nota protocollata il 2 marzo la Senesi porta a conoscenza dell’amministrazione comunale di Aversa il mancato pagamento dei canoni scaduti, riferiti ai mesi di novembre e dicembre 2014, del corrispettivo della revisione canone e della fornitura sacchetti anno 2012 per un totale complessivo di 1,5 milioni di euro.

“Questa cosa – si legge in una nota della società – di fatto costituisce grave inadempienza contrattuale da parte del Committente e costituisce grave disagio finanziario per la Senesi spa, che si vede costretta a non poter erogare gli stipendi ai lavoratori impiegati sul cantiere con evidenti negativi riflessi sul sistema di raccolta”.

La Senesi, inoltre, si dichiara “sinceramente dispiaciuta per l’assoluta sordità prestata dinnanzi a ripetute segnalazioni volte esclusivamente a conseguire la corresponsione di quanto dovuto dalla parte pubblica obbligata con grave rammarico presso il territorio servito”.

In seguito a tale notifica la Flaica Cub – Confederazione Unitaria di Base e la Uil Trasporti proclamano lo stato di agitazione di tutti i dipendenti del cantiere di Aversa attivando la procedura di raffreddamento “in quanto – conclude la nota – una situazione di disagio aggrava la sopravvivenza dei lavoratori addetti al servizio di igiene urbana”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico