Aversa

Cambio denominazione Sun, Virgilio: “Occorre scelta condivisa”

Aversa – Si è svolto un importante incontro confronto, voluto dalla deputata Camilla Sgambato, con i sindaci, ordini professionali, i parlamentari, tra cui la parlamentare Petrenga, sulla delicata questione del cambio di denominazione dell’università Sun di Caserta. “Università di Caserta – Terra di Lavoro”. Così la Seconda Università degli Studi di Napoli dovrebbe cambiare nome, ma ci sono delle perplessità.

Sui maggiori social network si alternano commenti di studenti felici per il cambiamento e altri che proprio non mandano giù la nuova denominazione. Qualcuno si chiede se non dovremmo preoccuparci d’altro, come l’inizio a rischio del prossimo anno accademico. Ma, ad essere piuttosto curiosi, sono i commenti dai vertici delle Facoltà. C’è chi dice di saperne poco o nulla, e chi dice che sarà un traguardo difficile.

Il vicesindaco di Aversa, Nicla Virgilio, ha sottolineato “l’importanza di trovare una soluzione sulla scelta del nome, che dovrà essere fatta in sinergia con chi l’università la vive e la frequenta, quindi studenti e docenti. Bisogna interagire anche con i gruppi studenteschi e con le rappresentanze dei docenti. Il nome che sarà scelto dovrà dare nuova linfa e testimoniare la grande dignità ed importanza della Facoltà di una delle più importanti città italiane, quale Caserta, che vanta una tradizione filosofica, storica e culturale, che va rispettata”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico